venerdì 29 marzo 2013

Buona Pasqua

Il Quadrotto augura a tutti i lettori del blog una buona Pasqua.
Libri al Quadrotto ritorna on-line martedì 2 aprile, vi ricordiamo intanto lo Scrivilo per noi e la consulenza gratuita per autori.

giovedì 28 marzo 2013

Scrivilo per noi: il Salone del Libro di Parigi



Ospitiamo oggi, per lo spazio dedicato ai contributi dei lettori, un appassionato reportage dal Salone del Libro di Parigi di Maria Lidia Petrulli, che ci manda anche alcune foto da lei scattate. 

Sabato 23 marzo alle 10, sul metro Porte De Versailles, diretta al Salone del Libro di Parigi, rimango come sempre affascinata dalle tante vite che incrocio, volti che si sovrappongono fra una vettura e l’altra, una stazione e quella successiva, volti che riemergeranno dalle linee di convergenza di una successiva capatina in questa città che adoro.

Devo dire che, una volta arrivata, l’impatto è più modesto rispetto al nostro Salone del Libro di Torino, la facciata, lo stabile, sono meno appariscenti, ma la gente in coda è tre volte superiore.
Una volta entrata, i programmi sono in un grande contenitore alla mia destra insieme alla cartina del salone, ognuno si serve da solo senza inutili code alla reception; rifiuto al mio solito la cartina e parto alla scoperta.
 Nell’unico salone si trovano tutte le case editrici, fianco a fianco la Albin Michel, la Gallimard o Actes Sud con quelle medie o piccole, alcune a carattere regionale, come Breitz, piccola casa editrice bretone con sede a Rennes; niente incubatrici dove a Torino vengono relegate le piccole case editrici, col risultato che non ci va nessuno, salvo parenti e amici di coloro che hanno pubblicato con gli editori che vi sono relegati.

consulenza gratuita per autori

mercoledì 27 marzo 2013

I libri in uscita in Italia: 29 marzo - 3 aprile



Alessandro Perissinotto, Le colpe dei padri
Il torinese Perissinotto è ormai nel pieno della maturità artistica, e questo "Le colpe dei padri" è la dimostrazione di come sia possibile una via italiana al noir e al poliziesco, mutuando gli elementi strutturali dei grandi thriller americani senza rinunciare alla credibilità e all'ambientazione italiana.
Guido, un dirigente di successo subisce uno shock quando viene confuso con un uomo che sembra assomigliargli come una goccia d'acqua.
Piemme, 280 pp., 17,50 €. In uscita il 2 aprile

Peter Heller, Le stelle del cane
Un originale apologo ambientato in un mondo post-apocalittico. Un'influenza terribile ha decimato l'umanità e cambiato la faccia del pianeta; tra i pochi sopravvissuti c'è Hig, che ha perso tutti i suoi cari ma si tiene in vita grazie all'amore per la natura e soprattutto per il suo cane.
A bordo di un Cessna sorvola un pezzo di America ormai disabitato, fino a scoprire una sorta di Eden ricreato da un padre e una figlia.
Rizzoli, 350 pp., 18 €. In uscita il 2 aprile

Flavio Soriga, Metropolis
Nuovo romanzo per Flavio Soriga, giovane autore sardo molto apprezzato dalla critica (ha vinto il Calvino nel 2000 e il Premio Piero Chiara nel 2009) e tradotto all'estero.
Con "Metropolis", Soriga si cimenta di nuovo nel giallo di ambientazione mediterranea: la secondogenita di un'importante famiglia di Cagliari viene trovata uccisa, e a indagare sarà il capitano dei carabinieri Martino Crissanti, già conosciuto in "Neropioggia".
Bompiani, 254 pp., 17 . In uscita il 3 aprile

consulenza gratuita per autori


martedì 26 marzo 2013

Le copertine più belle: "Everything is Illuminated"



Torniamo quest'oggi con la nostra rubrica aperiodica sulle copertine più belle. Anche stavolta le siamo andate a pescare negli Stati Uniti. Siamo nel 2002 e la casa editrice Houghton Mifflin pubblica l'opera prima del giovane Jonathan Safran Foer, "Everything is Illuminated": per la copertina, la scelta cade su una grafica interamente composta di lettering.


consulenza gratuita per autori

lunedì 25 marzo 2013

USA: i libri in uscita e la classifica dei best-seller



Harlan Coben, "Six Years"
Autore di thriller tra i più premiati negli Stati Uniti, Harlan Coben è specializzato in storie basate su inganni del passato. Non fa eccezione questo "Six Years", in cui il protagonista Jake vive per sei anni struggendosi perché Natalie, la donna che amava, ha sposato Todd e lui ha promesso di non cercarla più. Ma quando Todd muore e Jake va al suo funerale, scopre che la vedova non è Natalie, e che tutto ciò in cui ha creduto per sei anni è falso.

Joyce Carol Oates, "The Accursed"
Molto si potrebbe scrivere di Joyce Carol Oates, ma bastano questi numeri: in 50 anni di carriera ha sfornato 70 romanzi e più di 700 racconti. Ma nonostante la sua prolificità ha sempre mantenuto altissima la qualità dei suoi scritti e oggi è una dei maggiori autori viventi negli Usa, già ritenuta un "classico".
In questo nuovo romanzo, ambientato all'inizio del XX secolo, una strana maledizione colpisce le ragazze delle famiglie-bene di Princeton, prima infestando le loro notti di incubi sui vampiri, e poi facendole sparire.

Jacqueline Winspear, "Leaving Everything Most Loved"
Arriva al decimo capitolo la saga con protagonista Maisie Dobbs, ancora inedita in Italia. Ambientata nella Londra degli anni successivi alla prima guerra mondiale, la serie ha per protagonista Maisie, ex infermiera ora divenuta investigatrice privata.
Nel nuovo libro, ambientato nel 1933, la Dobbs indaga sulla morte di una giovane immigrata indiana appena arrivata a Londra e finita in un giro pericoloso.

consulenza gratuita per autori


venerdì 22 marzo 2013

Alla scoperta di…"I ferri del mestiere" di Fruttero e Lucentini ristampato da Einaudi



Se ieri abbiamo parlato in maniera critica della comunicazione (e dell'informazione) nell'era dei social network, oggi invece vi proponiamo una storia edificante nata proprio sulla rete, e che nella rete sta girando molto in queste ore.

La vicenda in sé è semplice, e la racconta sul suo blog Diego Viarengo: poco prima dello scorso Natale, Viarengo scopre che I ferri del mestiere, manuale di scrittura creativa di Fruttero e Lucentini, pur essendo stato stampato nel 2003 e ripubblicato nel 2007, è introvabile. Così va su Twitter e si rivolge direttamente a Einaudi.

Alla sua richiesta se ne accoda un'altra, ed Einaudi lancia un sondaggio estemporaneo tra i suoi follower per sapere se l'eventuale ristampa avrebbe acquirenti. Non rispondono in molti, ma quanto basta perché nella redazione di via Biancamano se ne parli. Il risultato?
consulenza gratuita per autori

giovedì 21 marzo 2013

Scrivilo per noi: lo sapevi che…



Il post di oggi non si occupa esattamente di libri, anzi, per niente. Ma quando Giuseppe Di Leo ce lo ha inviato, non abbiamo resistito a pubblicarlo. Perché parla di cultura nel senso più alto del termine.

La sera del 13 marzo il conclave elegge un nuovo Papa. Il mattino seguente, le bacheche facebook sono invase da notizie su di lui, perché è così che funziona, se sei un personaggio pubblico non puoi avere segreti, e tutti hanno il sacrosanto diritto di fare ricerche su di te. Fin qui, è una delle più grandi conquiste della modernità, un corollario ormai imprescindibile della democrazia.
Ma poi vado a leggere le notizie, e resto sconcertato. Sono tutti titoloni (sapete che condividendo un link su facebook vi compare solo il titolo e al massimo un riassunto), presi da ogni dove, il più delle volte infondati e soprattutto offensivi. E allora, scusate il paragone, mi vengono in mente certi nostri rappresentanti istituzionali, e come l'opinione pubblica li abbia resi oggetto di scandalo. E mi chiedo: che differenza c'è tra loro e il Papa? 

consulenza gratuita per autori

mercoledì 20 marzo 2013

I libri in uscita in Italia: 22-28 marzo



Saverio Gaeta, Papa Francesco. La vita e le sfide
Siamo stati tra i primi, subito dopo la sua elezione, a raccogliere in un post gli scritti più significativi di Jorge Mario Bergoglio, prevedendo che presto sarebbero arrivati anche in Italia.
Nell'attesa, questa settimana c'è una bella infornata di instant-book sul nuovo pontefice: segnaliamo questo del vaticanista di Famiglia Cristiana, che racconta in maniera agile ma approfondita tutto quel che c'è da sapere su Papa Francesco.
San Paolo, 144 pp., 9,90 €. In uscita il 22 marzo

Chiara Gamberale, Quattro etti d'amore, grazie
Autrice di best-seller tra le più apprezzate in Italia, nel suo nuovo romanzo Chiara Gamberale traccia il ritratto di due donne che più diverse non potrebbero essere: una giovane madre di famiglia dalla vita ordinaria, e una star televisiva dalle mille complicazioni. Le due si incontrano, senza conoscersi, tra gli scaffali di un supermercato, e l'una vede l'altra come un modello a cui ispirarsi.
Mondadori, 216 pp., 17 €. In uscita il 26 marzo

consulenza gratuita per autori

martedì 19 marzo 2013

Dice il saggio: a proposito del narratore



Chi è il narratore? La domanda è meno banale di quanto possa sembrare a prima vista, e soprattutto si ricollega al discorso sulla narratologia avviato la scorsa settimana. E se in quel caso ci siamo limitati a un'infarinatura sulla narratologia, stavolta andiamo a sporcarci le mani con la pratica.

Del narratore parlò già Aristotele, con la distinzione tra mimesi (il discorso dei personaggi) e diegesi (il discorso del narratore), mentre molto più tardi è arrivata la distinzione tra narratore omodiegetico e narratore eterodiegetico. Sono cose studiate a scuola, ma nonostante questo (o forse proprio per questo) è meglio fare un ripasso. Il narratore omodiegetivo è quello che prende parte alla storia che sta raccontando, quello eterodiegetico no. Da un punto di vista stilistico questa distinzione può o meno coincidere con l’uso della prima o della terza persona.
consulenza gratuita per autori

lunedì 18 marzo 2013

La classifica dei libri più venduti in Italia



Servizio classifiche Arianna: i 10 libri più venduti dal 4 al 10 marzo 2013

1) Andrea Camilleri, La rivoluzione della luna, Sellerio
Camilleri torna a cimentarsi con il romanzo storico, raccontando un episodio poco noto: nel 1677, per 27 giorni la Sicilia fu governata da una donna, la moglie del vicerè. L'avvenimento è il pretesto per una visita nella Palermo di fine '600, tra carestia e intrighi.

2) Nicolai Lilin, Educazione siberiana, Einaudi

3) Simonetta Agnello Hornby, Il veleno dell'oleandro, Feltrinelli

4) Patricia Cornwell, Letto di ossa, Mondadori
Appena uscito in Italia, il nuovo romanzo di Patricia Cornwell con protagonista Kay Scarpetta ritrova subito i suoi fan. In Letto di ossa, l'anatomopatologa più famosa della letteratura thriller deve indagare sul ritrovamento di due corpi, con tracce che risalgono all'epoca dei dinosauri.

5) Massimo Gramellini, Fai bei sogni, Longanesi


consulenza gratuita per autori

venerdì 15 marzo 2013

Scrivilo per noi. Alla scoperta di… Jennifer Egan



Nuovo appuntamento con "Scrivilo per noi". È venerdì, il riservato alla "scoperta" o "riscoperta" di autori e opere, quindi oggi pubblichiamo l'intervento di Silvia R. che ci parla di Jennifer Egan, autrice statunitense di cui minimum fax ha pubblicato Il tempo è un bastardo e Guardami

Di Jennifer Egan avevo letto, prestato da un'amica, Il tempo è un bastardo. Forse per il fatto che non era mio e che l'ho letto in fretta per poterlo restituire, mi era piaciuto ma non più di tanto. Si tratta di una via di mezzo tra un romanzo e una raccolta di racconti collegati tra loro, quindi avevo anche faticato un po' a entrare nel mood: mi era piaciuto ma senza lasciare il segno.

Poi, qualche mese fa, mi sono trovata davanti la copertina di Guardami, che mi ha colpito subito, così come l'aletta che parlava di due linee narrative apparentemente distinte che però alla fine si incrociano: visto che amo particolarmente questo tipo di storie, ho subito comprato il libro.
In realtà l'aletta era un po' fuorviante, poi spiegherò il motivo, ma in fin dei conti non mi è interessato perché Guardami mi è piaciuto molto.

Ci sono due protagoniste, entrambe di nome Charlotte: la prima è una modella di 35 anni (anche se ne dichiara molti di meno) rimasta vittima di un incidente stradale in cui si è rotta tutte le ossa del viso, la seconda è una ragazzina che vive nel paese natale della modella e si innamora di un misterioso insegnante di origini mediorientali.
consulenza gratuita per autori

giovedì 14 marzo 2013

Papa Francesco in libreria: gli scritti di Jorge Bergoglio



"Habemus Papam", ormai lo sappiamo. Sul web le biografie di Jorge Mario Bergoglio, Papa Francesco, abbondano e ben presto anche gli scaffali delle librerie saranno pieni di volumi sul nuovo Pontefice. Intanto però, siamo andati a spulciare quello che lui ha scritto finora.

Non saranno numerose quanto quelle del suo predecessore Joseph Ratzinger, eppure anche Papa Francesco ha al suo attivo diverse pubblicazioni. Tutte inedite in Italia, ma di sicuro non lo resteranno per molto. Segnaliamo qui i suoi libri più importanti, per ora disponibili solo in lingua spagnola.


Sobre el cielo y la tierra è un inno al dialogo interreligioso: il coautore Abraham Skorka è infatti un rabbino, rettore della scuola rabbinica latinoamericana. Il libro è il risultato di una serie di conversazioni tra i due tenutesi alternativamente nella sede dell'episcopato di Buenos Aires e della comunità ebraica.
Da Dio al fondamentalismo, dall'Olocausto agli omosessuali, nel volume trovano spazio i principali temi del dibattito religioso, etico e sociale.

consulenza gratuita per autori

mercoledì 13 marzo 2013

I libri in uscita in Italia: 14-21 marzo



Paloma Sanchez-Garnica, Il gioco segreto del tempo
È un momento particolarmente fortunato per le autrici spagnole, con Clara Sanchez e Alicia Gimenez-Bartlett in testa alle vendite. Prova a emulare le connazionali anche Paloma Sanchez-Garnica, già autrice del thriller storico "La cattedrale ai confini del mondo".
Lo scrittore Ernesto Santamaria è alla ricerca di un'idea per il suo nuovo romanzo, quando si imbatte in una fotografia e in delle lettere d'amore risalenti allo scoppio della guerra civile. Da lì partirà la sua ricerca sulla sorte dei due innamorati.
Piemme, 588 pp., 20 €. In uscita il 19 marzo


Daniel Pennac, Ernest e Celestine
Divenuto un film d'animazione di successo, uscito nello scorso dicembre, la storia per bambini di Daniel Pennac arriva finalmente anche nelle nostre librerie.
Ernest è un'orso, Celestine una topolina: i loro mondi dono separati e, a detta di tutti, incompatibili. Eppure i due diventeranno compagni inseparabili e insieme affronteranno le più incredibili peripezie.
Con le illustrazioni di Gabrielle Vincent.
Feltrinelli, 192 pp., 13 €. In uscita il 20 marzo.

Scuola Holden, 53 risposte verosimili alle 42 domande impossibili dei nostri figli
Dopo un libro per bambini, uno per i genitori. La Scuola Holden di Alessandro Baricco mette insieme i 42 interrogativi più gettonati dei bambini tra i 5 e i 6 anni, e propone una serie di risposte per i genitori che si trovano frastornati di fronte ai più incredibili "perché" dei loro figli.
A volte le risposte sono dei diversivi, altre delle acrobazie dialettiche, spesso sono delle vere e proprie storie da raccontare.
Feltrinelli, 96 pp., 10 €. In uscita il 20 marzo.

consulenza gratuita per autori

martedì 12 marzo 2013

Dice il saggio: a proposito di narratologia



Ormai sembra qualcosa di relegato all'insegnamento nelle scuole, elementari e medie si intende. Ma la narratologia ha il suo perché, non foss'altro quello di aver introdotto categorie fondamentali quali la distinzione tra fabula e intreccio. Vediamo di che si tratta.

Nel 1969 Todorov fu il primo a usare questa espressione, ripresa da tutti i massimi studiosi della seconda metà del secolo, anche italiani come Cesare Segre e Umberto Eco. Il concetto alla base della narratologia è semplice quanto geniale: la letteratura è la fusione di discorso e storia, vale a dire che c'è una vicenda narrata e c'è qualcuno che la narra.

Forse oggi vi suonerà banale, ma pensate a quante volte, prima di iniziare un racconto, vi siete chiesti quale sarebbe stata la voce narrante: solo per semplificare, interna o esterna, in prima o terza persona e così via. Ma non è solo questo, è tutto quanto concerne le scelte che l'autore fa circa la narrazione: i tempi verbali da usare, le notizie da fornire a chi legge, le premesse da sostenere, le sorprese da serbare. Come a dire, i mille modi in cui la storia può essere raccontata.
consulenza gratuita per autori

lunedì 11 marzo 2013

I libri per bambini in uscita in Italia



Appuntamento speciale anche questo mese con il calendario delle principali uscite per bambini e ragazzi, uno "spin-off" della rubrica sulle uscite settimanali, che tornerà come sempre mercoledì prossimo.

William Joyce, "Il coniglio di Pasqua e l'esercito delle uova"
Un "Easter Bunny" molto particolare quello che compare nella nuova avventura firmata William Joyce. Il coniglio di Pasqua Bunny appartiene infatti alla lega dei Pooka, guerrieri specializzati in arti marziali.
Nell'avventura precedente, i Guardiani avevano sconfitto il Re degli Incubi, che ora sta di nuovo tramando vendetta. Toccherà a Bunny e ai guerrieri ovali vincere anche questa battaglia.
Rizzoli, 288 pp., 15 €. Età di lettura: 6-10 anni.

Astrid Lindgren, "Karlsson sul tetto"
Classico moderno della narrativa per l'infanzia, opera dell'autrice di "Pippi calzelunghe", torna in una nuova edizione per i tipi di Salani "Karlsson sul tetto".
Fratellino è il più piccolo della famiglia, e questo lo rende triste, ma per fortuna c'è il suo amico Karlsson che vive sui tetti e ha un'elica sulla schiena, così può volare fino alla finestra di Fratellino.
Salani, 128 pp., 8 €. Età di lettura: 6-10 anni.
consulenza gratuita per autori

venerdì 8 marzo 2013

Alla scoperta di… John Edward Williams



Autore negli anni '60 di romanzi di successo, poi dimenticato dai contemporanei e riscoperto dopo la morte, John E. Williams può ora essere letto anche in Italia grazie alla ripubblicazione di Fazi editore.

John Edward Williams, nato in Texas nel 1922, è uno dei quegli autori a cui la letteratura ha cambiato la vita. Fin da giovane, svolse i lavori più disparati: dopo aver lasciato gli studi provò a guadagnarsi da vivere lavorando in un giornale e poi in radio, ma poi si arruolò nell'aviazione e partì per la Seconda Guerra Mondiale. Venne spedito in India e in Birmania: qui, come reazione all'orrore della guerra, gli venne l'idea di cominciare a scrivere, e buttò giù una bozza di quello che sarebbe stato il suo primo romanzo.

Tornato a casa, si iscrisse all'Università di Denver e prese il Bachelor of Arts nel 1949 e il Master of Arts l'anno successivo. Durante gli studi riprese in mano quello che aveva scritto durante la guerra e gli diede la forma definitiva: nel 1948 esce quindi "Nothing but the Night", il suo primo romanzo, la storia di un uomo che da bambino è stato testimone di un terribile episodio di violenza e che ora deve incontrare il padre che non vede da molti anni. Il libro è accolto dagli elogi della critica, e l'anno successivo Williams dà alle stampe "The Broken Landscape", una raccolta di poesie.

consulenza gratuita per autori

giovedì 7 marzo 2013

IoScrittore, la quarta edizione del torneo Gems



È organizzato dal Gruppo Editoriale Mauri Spagnol, ed è alla sua quarta edizione. Come dire, un nome una garanzia. È un torneo letterario i cui vincitori sono premiati con la pubblicazione in ebook, il migliore anche in cartaceo. Tutto gratis. Dov'è il trucco?

Il trucco, e lo diciamo con orgoglio e piacere, non c'è. Il torneo Io Scrittore è un'iniziativa di uno dei principali gruppi editoriali italiani a favore dello scouting, che sfrutta al meglio le potenzialità del social e della rete per scoprire i nuovi talenti della scrittura.

Per chi non lo sapesse, le cose funzionano così: ogni iscritto invia la propria opera sotto pseudonimo e si impegna a leggere 20 incipit tra quelli inviati dagli altri concorrenti. In questo modo, avviene una prima scrematura. Quanti supereranno questa pre-selezione, saranno poi nuovamente giudicati e a loro volta giudici, fino alla scelta di 10 finalisti annunciati a Book-city Milano.
Nel frattempo, autori ed editor del Gruppo Mauri Spagnol saranno a disposizione dei partecipanti con i loro consigli e pareri.

L'iscrizione all'edizione di quest'anno scade il prossimo 14 marzo, quindi c'è ancora una settimana di tempo. Negli scorsi anni sono stati letti più di 51 mila romanzi, 9 autori sono già stati pubblicati (Giuliano Pasini è uno di loro, con il suo Venti corpi nella neve) e 7 sono in via di pubblicazione. Che aspettate? C'è anche un premio per il miglior lettore. Qui la pagina di iscrizione.

consulenza gratuita per autori



mercoledì 6 marzo 2013

I libri in uscita in Italia: 7-13 marzo



John E. Williams, "Butcher's Crossing" ("Vita immensa")
Scritto nel 1960 e considerato il capolavoro di John Edward Williams, "Butcher's Crossing" viene ripubblicato ora da Fazi, con il titolo originale.
È la storia del giovane William Andrews, che nel 1873 compie un durissimo viaggio nel Far West inseguendo la mitica "valle dei bisonti".
Un romanzo che permette di guardare il mito della frontiera con occhi diversi e da una prospettiva nuova.
Fazi Editore, 380 pp., 18,50 €. In uscita il 7 marzo

Marco Vichi, "Racconti neri"
L'apprezzato giallista fiorentino Marco Vichi presenta una raccolta di racconti con protagonista il commissario Bordelli, il suo personaggio più noto.
Ed è piacevole vedere come il genere racconto torni ogni tanto ad affacciarsi nelle uscite italiane; certo, bisogna aspettare autori che hanno già ottenuto successo con i loro romanzi (è accaduto anche con Camilleri) ma comunque è un segnale. Tantopiù che la forma breve giova alle storie fulminanti e quotidiane raccontate da Vichi.
Guanda, 250 pp, 18 €. In uscita il 7 marzo.

Ramona Ausubel, "Il sole ci verrà a cercare"
Opera prima per la Ausubel, autrice originaria del New Mexico, che sembra avere tutte le carte in regola per diventare una best-sellerista: ambientato nel 1939, il romanzo è la storia di uno sperduto villaggio romeno in cui una comunità ebrea si confronta con lo scoppio della guerra e con le persecuzioni razziali.
È anche la storia della piccola Lena, che convince tutti gli altri a fingere che la guerra non ci sia.
Garzanti, 350 pp., 17,60 €. In uscita l'8 marzo.
consulenza gratuita per autori


martedì 5 marzo 2013

Dice il saggio: a proposito di effetti speciali




Parlavamo lo scorso martedì di avere rispetto per chi legge. E un corollario è il carveriano "Niente trucchi da quattro soldi", più volte citato nel nostro blog. Oggi affronteremo il discorso prendendo a prestito una categoria cinematografica, gli effetti speciali, nella convinzione che in letteratura come sugli schermi tutto è lecito solo fino a quando non va a sostituire una buona e approfondita scrittura.

Cosa sono gli effetti speciali della scrittura? Potenzialmente, ogni scelta stilistica può esserlo. Da quella di eliminare una vocale come fece Perec a quella di una scrittura tutta metanarrativa di Borges. Ma anche la trama può avere degli effetti speciali, vedi per esempio il truce realismo di Truman Capote, o l'invenzione della "neo-lingua" di "1984".
Non è un caso se gli esempi citati sono tutti di indiscutibile letteratura. È per dire che la scrittura come tale è finzione e invenzione, e se siamo approdati dal neorealismo al realismo magico è proprio perché nemmeno la scrittura più cronistica può prescindere da un apparato stilistico e, di conseguenza, dai suoi effetti speciali, più o meno urlati.
consulenza gratuita per autori

lunedì 4 marzo 2013

USA: i libri in uscita e le classifiche



Torniamo negli Stati Uniti per dare un'occhiata alle classifiche dei best-seller e alle nuove uscite in libreria. Nella prima metà di marzo arriveranno sugli scaffali americani i nuovi romanzi di tre autori amatissimi, negli USA e non solo, che molto probabilmente ritroveremo presto tra i più venduti.

Clive Cussler e Justin Scott, "The Striker"
Sono passati pochi mesi dall'uscita dell'ultimo romanzo con protagonista Dirk Pitt, il suo personaggio più famoso, ed ecco pronto il nuovo lavoro del prolifico Cussler, che per ragioni di età si fa accompagnare da coautori. "The Striker" è il sesto romanzo della serie con protagonista Isaac Bell, ambientata nei primi anni del XX secolo. Nel nuovo romanzo si fa un salto indietro a quando il detective Bell è ancora un giovane apprendista investigatore, alle prese con una serie di attentati alle miniere di carbone. Solo il primo romanzo di questa serie, "Il cacciatore", è stato pubblicato in Italia.

Cara Black, "Murder Below Montparnasse"
Un'altra serie di grande successo in USA ma ancora del tutto inedita da noi. "Murder below Montparnasse" è il tredicesimo romanzo di Cara Black con protagonista la detective parigina Aimee Leduc. Nella nuova avventura, Aimee viene ingaggiata per proteggere un dipinto di Modigliani che si credeva perduto da tempo, e sulle cui tracce ci sono molte persone poco raccomandabili: questo sarà solo il primo passo in una vicenda che riguarderà anche una vendetta familiare e un segreto rimasto sepolto per quasi un secolo.

Kathy e Brendan Reichs, "Code".
Kathy Reichs, divenuta famosa per i medical-thriller con protagonista Tempe Brennan, che ha ispirato anche la serie televisiva "Bones", nel 2010 si è lanciata anche come autrice di thriller per i "giovani adulti", scrivendo a quattro mani con il figlio Brendan "Virals", che mescola elementi di sfi-fi e fantasy, ed è ambientato nel futuro, con protagonista Tory Brennan, la nipote di Tempe Brennan.
"Code" è il terzo e ultimo volume della trilogia, iniziata con "Virals" e proseguita con "Seizure": arrivati in prossimità dell'ultimo test dei "Virals", Tory viene coinvolta in una pericolosa caccia al tesoro con il misterioso Gamemaster.
consulenza gratuita per autori