venerdì 31 maggio 2013

Alla scoperta di… i Quanti Einaudi



Tra le collane "only-digital" lanciate negli ultimi mesi (pensiamo a Mondadori XS, Feltrinelli Zoom o Laurana Reloaded) i Quanti Einaudi si contraddistingono innanzitutto per la definizione: non chiamateli ebook, sono e-writings. Così li chiama la presentazione della casa editrice, spiegando anche il nome "Quanti"
Come i quanti della fisica, si pensano piccoli, ma essenziali
 Si tratta infatti di volumi agili, che vogliono sfruttare tutte le possibilità date dal digitale senza pensare alle limitazioni. Per questo la collana si compone di alcuni titoli pensati (e scritti) espressamente per questa forma, e di altri ripescati dal catalogo Einaudi, spesso estrapolati da raccolte, e che trovano nella versione ebook quell'evidenza che non avrebbero potuto avere in cartaceo, per meri motivi economici e di mercato.
Ecco allora che l'ebook diventa un'opportunità in più per far circolare testi altrimenti perduti, o destinati a rimanere confinati in una cerchia molto più piccola. E, chissà, magari per diffondere anche tra i lettori italiani quel genere – il racconto – che da noi non riesce ad avere lo stesso successo che ha nei paesi di lingua inglese.

consulenza gratuita per autori

giovedì 30 maggio 2013

Linus chiude (temporaneamente?): la crisi del fumetto in Italia



Con un secco comunicato da parte della casa editrice, è arrivata la notizia della chiusura di Linus, la più autorevole rivista italiana di fumetti. Nel comunicato si parla di "problemi gravi e di complicata soluzione, riguardanti stampa e logistica e conseguenti a un difficile momento della società editrice". Fuori di perifrasi, vuol dire che la crisi economica fa le prime vittime autorevoli anche nel mercato editoriale e del fumetto.
Perché la chiusura di Linus tocca due tasti piuttosto delicati del mercato culturale italiano.
Il primo è il quadro tutt'altro che roseo del fumetto in Italia: vendite in calo, disegnatori che, quando possono, vanno a lavorare per gli editori francesi o americani, sceneggiatori che si danno alla narrativa o alla tv. La principale casa editrice italiana di fumetti, Sergio Bonelli Editore, negli ultimi anni ha avviato la chiusura di diverse testate e collane, sostituendole con miniserie o "one-shot" che assicurano la presenza in edicola ma non impegnano nella lunga serialità. Ora si sta cercando nuove vie per rilanciare il fumetto, e un esempio è il lancio in grande stile della nuove serie Dragonero, di cui vi abbiamo parlato a Torino.

consulenza gratuita per autori

mercoledì 29 maggio 2013

I libri in uscita in Italia: 30 maggio - 5 giugno



Andrea Camilleri, Un covo di vipere
Torna Montalbano a meno di un anno dall'ultima indagine, e torna Andrea Camilleri al quarto libro uscito in questa prima metà di 2013, dopo Il tuttomio, La rivoluzione della luna e Come la penso. Un tour de force letterario che trova il culmine nella nuova avventura del commissario di Vigata, qui alle prese con un barbone sui generis e con l'omicidio di un ragioniere dalla doppia vita.
Sellerio, 304 pp., 14 €. In uscita il 30 maggio


Stephen King, Joyland
In contemporanea con l'uscita americana, arriva anche in Italia il nuovo romanzo del re dell'horror. Si tratta di un King che gioca con i generi e gli archetipi, in attesa dell'annunciatissimo Dr. Sleep in uscita in autunno, seguito del suo bestselle Shining. Il protagonista di Joyland è un giovane studente squattrinato che va a lavorare in un luna park infestato dal fantasma di una giovane donna uccisa in modo atroce quattro anni prima.
Sperling & Kupfer, 384 pp., 19 €. In uscita il 4 giugno

consulenza gratuita per autori

martedì 28 maggio 2013

I personaggi secondo Dostoevskij



Oggi era prevista la ripresa dei five tips, dopo la pausa del Salone di Torino che come sapete ha occupato quasi due settimane di blog. 
Tuttavia, sfogliando qua e là, ci è parso di trovare un consiglio interessante, anche se forse più complesso. 

Si tratta di un passaggio de "L'idiota" in cui l'autore, prendendo la parola come era normale per i romanzieri d'allora, si interroga sul modo migliore di gestire i personaggi, in particolare quelli che non sembrano avere nulla di speciale.
Leggete un po' e, se vi interessa, ricordate che il modo migliore per rubare il mestiere è quello di andare direttamente a bottega, vale a dire dritti al romanzo.
consulenza gratuita per autori

lunedì 27 maggio 2013

USA: i libri in uscita



Dopo le dirette torinesi, il blog torna alla normalità con la ripresa delle consuete rubriche: in attesa delle uscite italiane, ecco uno sguardo su quello che accade oltreoceano, dove in queste settimane escono i nuovi titoli di alcuni mostri sacri della classifica best-seller.


Stephen King, Joyland
Cominciamo con il nuovo romanzo di Stephen King, il re della narrativa horror. Anche se la sua stella si è un po' appannata, i suoi libri sono ancora attesissimi tra i fan, e in attesa dell'annunciato seguito di "The Shining", che dovrebbe uscire a settembre, possiamo consolarci con "Joyland". Ambientato nel 1973 in un luna park, è al tempo stesso un mystery e una ghost story che racchiude i temi cari a King, che per questa volta ha deciso di pubblicare il libro solo in cartaceo e non in digitale.


Jeffery Deaver, The Kill Room
Arriva alla decima avventura la saga di Lincoln Rhyme, l'investigatore tetraplegico creato da Deaver e portato sullo schermo da Denzel Washington. Decima e probabilmente ultima avventura, visto che Deaver ha annunciato nei mesi scorsi di volersi dedicare ad altro, e nello specifico a un nuovo romanzo di James Bond (è stato incaricato di scrivere la nuova saga di 007) e al suo nuovo personaggio Kathryn Dance.

consulenza gratuita per autori

venerdì 24 maggio 2013

Salone del Libro di Torino: un consuntivo dalla A alla Z



Eccoci di ritorno dal Salone di Torino, una cinque giorni faticosa ma galvanizzante, con corollario di disallestimento e maltempo. E per chiudere i nostri reportage dalla capitale sabauda, un consuntivo semiserio di questa fiera.

A come Allestimenti: l'immagine, si sa, è tutto, e allora per spiccare in mezzo a centinaia di stand bisogna inventarsi qualcosa. C'è chi, come Minimum Fax, ha allestito uno spazio-libreria curato fin nei minimi particolari, chi come Codice si è inventato la sagoma cartonata di Darwin, e chi come Ediciclo ha portato nel salone un risciò d'epoca. Ma il più efficace è stato senza dubbio lo stand di BookRepublic con le sdraio e la sabbia, punto di ritrovo per visitatori stanchi e bambini annoiati.

B come Banner: il nostro, "Dal manoscritto al libro, dal libro all'Epub", ha fatto fermare al nostro stand centinaia di visitatori. Le domande variavano a seconda del target: c'era l'editore interessato ai nostri servizi di conversione in ebook, ma c'era anche il neofita che ci chiedeva cosa fosse un "epub" (pronunciato come si scrive).

E come Ebook: in Italia siamo ancora molto indietro, sia dal punto di vista della realizzazione, sia da quello della fruizione. Ciononostante il mondo dell'ebook ha suscitato grande interesse in questo salone, merito anche dell'apposito spazio Book to the future e degli stand dedicati come quelli di Kobo e di BookRepublic.

consulenza gratuita per autori

lunedì 20 maggio 2013

Salone del libro in diretta: Ebook usati


Il Salone del Libro 2013 sta per volgere al termine. Per quest'ultima giornata, abbiamo in sala Book to the future un incontro sul tema degli ebook usati intitolato "Ebook usati: la fine del mondo?", un argomento che abbiamo trattato già in passato sul nostro blog e che ha riscosso notevole interesse tra gli utenti. L'incontro è stato tenuto da Raffaella Agostini e Federico Zanardi Landi di Ip-Skill, un'azienda che si presenta come "un gruppo di professionisti specializzati nella tutela dei diritti di proprietà industriale ed intellettuale".

L'incontro non ha riguardato il caso specifico del brevetto di Amazon per gli ebook usati ma ha proposto un excursus dei precedenti e una proiezione sul futuro. Si comincia con alcuni semplici dati: negli Usa a fine 2012 il 33% dei lettori possiede un ereader, in Italia solo il 3% dei lettori legge abitualmente ebook. Un digital divide che però sembra prossimo a essere colmato: secondo gli studi, entro il 2015 il mercato digitale crescerà del 12%, e il numero di titoli in ebook è già in costante crescita. Con questa evoluzione del mercato, l'avvento dell'ebook usato paventato dal brevetto Amazon incuriosisce e al tempo stesso spaventa gli addetti ai lavori. Ma soprattutto pone degli interrogativi sulla fattibilità, sul meccanismo, e anche sull'aspetto legale. Ci sono infatti dei precedenti dai risultati non univoci.

sabato 18 maggio 2013

Salone del Libro in diretta

Aggiornamento flash: pienone in sala blu per la presenza del filosofo Giulio Giorello che presenta il suo libro edito da Guanda "La filosofia di Topolino". Una nuova lettura del fumetto disneyano a opera di uno dei più noti pensatori italiani.

Salone del Libro in diretta: Dragonero e le mille forme dell'intrattenimento


Terza giornata di incontri al Salone del Libro di Torino. In un sabato piovoso e ricco di celebrità – da Eugenio Scalfari a Roberto Saviano – abbiamo seguito nella sala Book to the future la presentazione della nuova serie a fumetti Dragonero, di Stefano Vietti e Luca Enoch. Una serie che porta una serie di novità, tutte digitali, nel mondo dei baloon.

Dragonero infatti, in uscita a giugno, verrà infatti accompagnato da iniziative collaterali inedite, nella loro crossmedialità, per il panorama italiano. Quasi in contemporanea con il primo numero, vedrà la luce anche un gioco di ruolo curato da Wyrd edizioni che riproporrà le atmosfere del fumetto.

Ma, come succulenta anticipazione, da domani negli app store sarà disponibile la App ufficiale di Dragonero che contiene mappe in 3D e schede dei personaggi e del mondo in cui è ambientata la serie fantasy, con tanto di glossario con la lingua usata nell'impero creato da Vietti ed Enoch. Una app, che si aggiornerà man mano che la serie andrà avanti, sviluppata internamente alla casa editrice Bonelli. Una novità non da poco: fino a ieri, nel mondo del fumetto e non solo, SBE era l'editore più tradizionale, ora, grazie anche alla collaborazione con Multiplayer.it, è all'avanguardia e cerca di sconfiggere la crisi con l'innovazione e la tecnologia. Visto che Dragonero era apparso nel 2007 sotto forma di romanzo a fumetti e quell'albo è ormai esaurito, invece di ristamparlo la SBE ha messo in vendita l'albo in versione digitale su Ibookstore: una scelta premiata – è oggi il fumetto italiano più venduto nello store Apple – e che ha impreziosito il prodotto, visto che la resa in digitale non ha nulla da invidiare a quella cartacea.

venerdì 17 maggio 2013

Salone del Libro in diretta: Come fare una proposta editoriale


Il convegno di stamattina in Sala professionale non è rivolto, come si potrebbe pensare in prima battuta, agli autori esordienti in cerca di editori, ma agli agenti e soprattutto ai traduttori che si scoprono talent scout e vogliono proporre un inedito in casa editrice, sperando poi di potersi occupare anche della traduzione.
Quali sono i consigli in questo caso? Il primo, valido sempre e a prescindere, è quello di indirizzare bene la proposta, di valutare bene il catalogo di una casa editrice (il catalogo di oggi, non quello di 20 anni da) e fare già delle considerazioni sulla vendibilità dell'opera.
Il secondo consiglio è quello di avere ben presente i propri limiti: spesso un traduttore ama (da lettore) un determinato genere che però non è quello in cui si sa esprimere meglio. Se si invia una proposta editoriale con la speranza di essere assunti come traduttori, meglio fare una prova su qualcosa su cui si è ferrati anche se non piace del tutto. Viceversa, bisogna essere preparati a essere presi solo come talent-scout e non come traduttori.
Infatti la domanda finale e più sgradevole dell'incontro è stata: cosa succede se l'opera segnalata è valida ma la traduzione no? In generale si cerca un compromesso: editori come Delvecchio o La nuova frontiera cercano di mantenere la persona nel processo editoriale con qualche altro ruolo, come quello di revisore della traduzione, o corrispondono un compenso o una percentuale sulle vendite. Editori più grandi, come e/o, non prevedono invece un compenso per una segnalazione spontanea.


Salone del Libro: Luciano Canfora


Doppio appuntamento oggi pomeriggio per Luciano Canfora: prima, in sala azzurra, per gli Editori Laterza, poi in sala blu per i 50 anni de "La giornata di uno scrutatore" di Calvino. Lo studioso e filologo riesce ancora una volta a coniugare l'approccio intellettuale e classicista a un notevole successo di pubblico, con file sterminate per l'ingresso alle conferenze, e si accompagna nel primo incontro a un altro grande personaggio, Gustavo Zagrebesky.

L'incontro prende le mosse dal volume "Intervista sul potere", a cura di Antonio Carioti, per analizzare lo stato in cui verte la democrazia, e come questo sistema sia mutato nel corso degli anni. Un'indagine che non manca – come un marchio identificativo di tutti gli studi di Canfora – di riferimenti alle origini greche della nostra cultura politica, ma che si àncora a problematiche attualissime quali quelle dell'ingerenza dei poteri forti nelle istituzioni.

La conferenza conferma ancora una volta il già noto impegno di Laterza e dei suoi autori per un'educazione intellettuale larga e condivisa e la formazione di un pubblico sempre più preparato a rispondere con i libri e la cultura alle questioni più complesse.

Salone del Libro: corso gratuito di e-publishing


È stato appena presentato, in sala business, un progetto di cui ci sembra doveroso parlare. Si tratta di "E-2. Digitale education for Enhanced Editorial products", in parole povere un corso per gli operatori del settore editoriale che vogliano affacciarsi alla materia dell'ebook e della pubblicazione digitale, ma anche della promozione "social" dei libri. Il corso, finanziato dall'Unione Europea in 5 paesi tra cui il nostro, è completamente libero e gratuito e prevede lezioni teoriche ed esercitazioni on-line. Per il programma completo vi rimandiamo al sito (www.e2project.eu), ricordandovi che allo stand J150 abbiamo allestito uno spazio dedicato a chiunque voglia far due chiacchiere sul tema dell'editoria digitale. Intanto, se vi interessa, provate a vincere uno dei nostri ebook con il concorso "Twitta l'ebook": inviate un tweet sul tema "Fantaebook: il libro digitale nel futuro" e menzionate il Quadrotto, la frase migliore riceverà il premio domani.

Salone del libro: gli incontri del 17 maggio in diretta

Seconda giornata del Salone del Libro di Torino, anche oggi tanti eventi in calendario. Seguiremo come ieri con particolare attenzione gli incontri nell'area Book to the future, la stessa in cui si trova il nostro stand, ma anche quelli dell'area professionali.
È appena terminato, e seguirà un resoconto, il convegno "Come si fa una proposta editoriale" con, tra gli altri, Simona Olivito delle Edizioni e/o, Angelo Franco Molica di Delvecchio editore e Lorenzo Ribaldi de La nuova frontiera.

In sala business, alle 12:30, è invece previsto l'incontro "E2 digital publishing e-course for small and medium scale publishers", in Sala Business. Seguiremo anche questo con un resoconto al termine.

Alle 13:30, sempre in Sala Business, "Come vendere e promuovere libri con i social network".

Nel pomeriggio, poi, un incontro Laterza con la partecipazione di Luciano Canfora e Gustavo Zagrebelsky.

Infine alle 17 uno degli ospiti d'onore di questa edizione del Salone, lo scrittore spagnolo Javier Cercas per uno degli incontri che si annunciano più attesi di questa giornata.

giovedì 16 maggio 2013

Salone del libro - diretta book to the future


È appena terminato l'incontro con Marco Ghezzi, fondatore di Book Republic e della casa editrice 40K, intitolato "40k Unofficial, l'editoria dal basso". Di che si parla? I personaggi li conoscete già, sono il principale store di ebook italiano e la sua casa editrice, che pubblica mini-ebook da 40mila battute. Il progetto però è nuovo: fondare un sistema editoriale che funzioni come terza via rispetto al self-publishing e all'editoria tradizionale. Una collana di manualistica che rispetti un filtro qualitativo ma non provenga da una selezione editoriale dall'alto, nella speranza che esista un pubblico disposto a pagare anche per contenuti digitali. Le domande sono molte, da come battere la concorrenza spietata dei colossi internazionali (primo tra tutti Amazon, che al lettore offre prezzi stracciati e all'autore royalties altissime), a come porre effettivamente un filtro di qualità che possa fare la differenza rispetto al self-publishing puro e semplice. Qualche volume (se così si può dire, parlando di digitale) è già on-line, gli altri arriveranno presto. E come hanno detto i relatori citando Gian Arturo Ferrari, solo dopo aver lanciato il "prodotto" si saprà se il mercato ha reagito bene. Intanto da 40k ci provano e noi gli auguriamo di riuscire al meglio.

Salone del Libro di Torino: diretta blog



Ed eccoci al Salone del Libro, Stand J150, Padiglione 2, in piena area Book to the future. Tra poco, uno via l'altro, due appuntamenti imperdibili dedicati al digitale: alle 15:00 un convegno del Digital Festival, dedicato al giornalismo digitale. "La migrazione inevitabile dalla carta al web", a Book to the future, sarà poi seguito da un conferenza organizzata da BookRepublic (nostri dirimpettai di stand) e dalla sua casa editrice digitale 40k.
"40k Unofficial, l'editoria dal basso"riguarderà principalmente il selfpublishing, e sarà seguito dal Quadrotto in diretta twitter.
Al termine dell'evento, vi aspettiamo qui sul blog per un riassunto di quello che sarà detto.

martedì 14 maggio 2013

Salone al Quadrotto - Spazio consulenze



Negli scorsi giorni vi abbiamo annunciato la presenza del Quadrotto al Salone del Libro di Torino (qui trovate il programma completo) e abbiamo chiacchierato delle iniziative più importanti dell'edizione di quest'anno. Oggi vogliamo parlarvi del servizio più importante del nostro stand di quest'anno, lo Spazio consulenze. 


Innanzitutto, cos'è lo spazio consulenze e a chi si rivolge? Si tratta di un'area del nostro stand (J150) in cui troverete sempre qualcuno a disposizione per fare quattro chiacchiere.
Ecco di cosa parleremo:

  • Con gli autori discorreremo di scrittura e libri, in particolare dei vostri! 
Chiunque abbia un'opera edita o inedita o anche solo un progetto editoriale potrà sottoporcela per un parere approfondito e professionale. La consulenza si svolgerà di persona e l'editor cercherà di risolvere al meglio i vostri dubbi, ma potrete anche lasciare una copia – cartacea o digitale – dell'opera per ricevere un parere scritto e dettagliato. Un'occasione per parlare a quattr'occhi e a viso aperto e cercare le soluzioni migliori, sia per la "messa a punto" dell'opera, sia per la fase successiva, la ricerca di un posto nel mercato editoriale.
  • Con gli editori, le aziende e chiunque sia interessato al tema parleremo di editoria digitale.
Il digitale non è solo un metodo di lettura, ma anche di pensiero; si tratta di riorganizzare il sapere in base ai nuovi strumenti a disposizione, garantendo risultati di qualità e fruibilità su ogni device. Il Quadrotto offre quindi un servizio di consulenza per l'editoria digitale e in particolare per il mondo degli ebook: un esperto del settore sarà a disposizione per raccontare il nostro metodo di lavoro, ascoltare i progetti e discutere le possibili soluzioni.
Noi vi aspettiamo a Torino nell'area Book to the future (Padiglione 2), non resta che ricordarvi che il servizio, compresa la valutazione inediti, è completamente gratuito. Vi consigliamo di prendere un appuntamento via mail, telefonico (3317463487) o direttamente allo stand J150.


venerdì 10 maggio 2013

Salone al Quadrotto



Come anticipato ieri, e come già saprete, tra pochi giorni avrà inizio una nuova edizione del Salone del Libro di Torino. Le novità sono tante, ma noi ne abbiamo una in particolare: ci sarà anche il Quadrotto, nell'area Book to the future. Ecco allora cosa abbiamo pensato per voi: 


Diretta Book to the future: dall'area del salone dedicata alle nuove tecnologie, diretta blog su tutte le conferenze e gli eventi. Su Libri al Quadrotto, naturalmente, insieme agli eventi più importanti da tutti i padiglioni.

 – Ebook alla prova: lo abbiamo annunciato a lungo, ora sono arrivati. Gli ebook del Quadrotto saranno a vostra disposizione su Kobo, Kindle, Ipad, Smarthphone e PC per chiunque voglia sfogliarli, conoscerli, capirne di più.

 – Spazio consulenze: solo per i giorni del salone, ritorna la promozione autori. Valutazioni e consulenze gratuite, con in più la possibilità di parlare di persona o direttamente con l'editor. Potete fissare un appuntamento via mail (autori@ilquadrotto.it) o passando dallo stand.

– Didattica al Quadrotto: i nuovi corsi di scrittura ed editoria, tutti al digitale. Con un prezzo lancio a partire da 45 euro.

consulenza gratuita per autori


giovedì 9 maggio 2013

Dal 16 al 20 maggio il Salone del Libro di Torino



Manca poco all'inizio della ventiseiesima edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, il più importante evento editoriale italiano.
Sarà un'edizione che cercherà di coniugare tradizione e innovazione: tradizione perché conserverà il format degli scorsi anni, innovazione perché si cercherà di migliorare l'accoglienza per i visitatori e la visibilità per gli editori di nicchia.
Tra le novità, infatti, c'è il restyling del Padiglione 1 con uno spazio dedicato ai piccoli editori incentrato attorno a un Agorà con il meglio della produzione nazionale dei marchi ospiti.
L'altra novità è Book to the Future, nel Padiglione 2, uno spazio dedicato all'e-book e alle nuove frontiere del digitale, con ospite d'onore Kobo ma anche le realtà italiane che operano nel settore.

consulenza gratuita per autori

mercoledì 8 maggio 2013

I libri in uscita in Italia: 9-15 maggio



Timur Vermes, "Lui è tornato"
È stato un caso letterario in Germania lo scorso anno, e da allora sta spopolando in Europa. Adolf Hitler si risveglia nel 2011, nella Germania di oggi, e si trova davanti un paese invaso di stranieri e guidato da una donna che spadroneggia in Europa.
Raccontato in prima persona dal fuhrer, "Lui è tornato" è un apologo ironico che invita a riflettere: Hitler infatti torna in politica ma tutti lo scambiano per un comico e lo seguono.
Bompiani, 400 pp., 18,50 €. In uscita il 15 maggio

Andrea Molesini, "La primavera del lupo"
Vincitore del Premio Campiello 2011 con l'opera prima "Non tutti i bastardi sono di Vienna", Molesini ci riprova con un romanzo ambientato ambientato durante la seconda guerra mondiale e con protagonista Pietro, un orfano di dieci anni in fuga dai fascisti e in attesa della Liberazione.
Con lui, il suo migliore amico, due signore ebreee e suo Elvira, l'altra voce narrante del libro.
Sellerio, 304 pp., 14 €. In uscita il 9 maggio

consulenza gratuita per autori

martedì 7 maggio 2013

Le copertine più belle: "The Flame Alphabet"



Nuovo appuntamento con la rubrica che ci mostra le copertine più belle di tutti i tempi. Non lo facciamo apposta, ma anche stavolta siamo finiti negli Usa.
La copertina che abbiamo scelto questo mese è quella del romanzo "The Flame Alphabet" di Ben Marcus, un promettente romanziere ancora inedito in Italia. La copertina è opera di Peter Mendelsund, uno dei maggiori artisti grafici americani, autore tra l'altro della cover del "Dottor Zivago" con cui abbiamo inaugurato questa rubrica.


consulenza gratuita per autori