venerdì 28 febbraio 2014

Il 1° marzo compriamo un libro: il flash mob letterario di Caffeina Cultura



È previsto per domani il primo flash mob letterario indetto dalla Fondazione Caffeina Cultura, creato per incentivare le persone a investine nella cultura, che è sempre stata e deve continuare a essere il vero motore del nostro paese.

Nato quasi per caso sul web, il flash mob sta avendo riscontri importanti: si contano ormai più di 70.00 partecipanti, e il numero è in crescita continua.
Sono moltissime le librerie che hanno aderito all'iniziativa, in tutto il territorio nazionale: nell'elenco delle librerie che parteciperanno, che potete trovare qui, spiccano sia librerie indipendenti che di catena, che stanno promuovendo l'evento e organizzando sconti o altre campagne.


giovedì 27 febbraio 2014

Tornano i corsi di Didattica al Quadrotto



Come già saprà chi segue questo blog, il Quadrotto affianca al suo lavoro di redazione esterna un progetto formativo in grado di diffondere le competenze acquisite con il lavoro sul campo e trasmetterle a chi è interessato ad affacciarsi al mondo dei libri da un punto di vista privilegiato.

Due sono i percorsi formativi proposti:
Libri per mestiere, un corso di editoria, improntato alla pratica;
Farsi letteratura, un corso di scrittura e, come suggerisce il nome, di impronta più letteraria.

Entrambi i corsi si svolgono in modalità e-learning, a distanza, e al costo di 45 euro l'uno. Ogni corsista verrà quindi seguito singolarmente nel suo percorso di studio, e nelle tempistiche che meglio si addicono ai suoi impegni.
Ecco come funziona: in seguito all'iscrizione, il corsista riceverà i testi base per avviare lo studio. Contemporaneamente, verrà messo in contatto con l'editor che sarà il suo tutor per l'intera durata del corso (generalmente di tre mesi). Potrà poi inviargli le proprie esercitazioni e confrontarsi sugli argomenti del corso, esporre gli eventuali dubbi e mettere alla prova le proprie competenze.

Inoltre, per gli iscritti al corso Farsi letteratura è prevista la possibilità di usufruire del servizio di Scrittura affiancata a un costo ridotto (300 euro): un editor personale li guiderà passo dopo passo nella progettazione, scrittura e revisione di un romanzo, con la massima flessibilità su tutti gli aspetti logistici e organizzativi e in piena libertà "creativa".

Pronti per cominciare? Una formula adattabile alle esigenze di ogni corsista, senza muoversi da casa, e con un tutor competente a propria disposizione.
Per ricevere il programma completo dei corsi, un estratto dei testi e il modulo di iscrizione, scriveteci all'indirizzo corsi@ilquadrotto.it

Vi segnaliamo inoltre che a breve partiranno anche i corsi interamente dedicati all'editoria digitale, gestiti dalla nuova piattaforma Way to epub. Vi aspettiamo!


mercoledì 26 febbraio 2014

Libri in uscita in Italia 26 febbraio-5 marzo 2014



Sarah Hall, La bella indifferenza
Segnalata dalla rivista «Granta» tra i migliori narratori britannici di oggi, vincitrice di vari riconoscimenti letterari, Sarah Hall torna in libreria per i tipi di Gran vía edizioni, che ci aveva già proposto il suo romanzo Ritratto di un uomo morto.
La bella indifferenza è invece una raccolta di racconti, in cui ogni singola storia evoca un paesaggio differente, abitato da personaggi che sono dei sopravvissuti, uomini e donne incapaci di gestire desideri ed emozioni, seducenti o a tratti addirittura violenti, come la scrittura che li ha generati.
Gran vía, 208 pp., 13 €. In uscita il 26 febbraio.

Philipp Meyer, Il figlio
Come suggerisce l'azzeccata copertina, siamo in Texas, luogo di paesaggi smisurati quando aridi, spesso scenario di massacri e passaggi di potere continui nel corso delle generazioni. Così la vita della famiglia McCullough, pionieri, allevatori e poi petrolieri: Il figlio è la storia di una generazione che, ancora innocente, è costretta a confrontarsi con il passato spesso scomodo e scorretto della propria famiglia, con risultati a volte tragici.
Einaudi, 600 pp., 20 €. In uscita il 4 marzo.


martedì 25 febbraio 2014

Consigli di… scrittori: i 50 consigli definitivi /5




Arriviamo alla conclusione di questa rubrica e dello speciale sui 50 consigli definitivi.
Prima parte
Seconda parte
Terza parte
Quarta parte

41. If you want to be a writer, you must do two things above all others: read a lot and write a lot – Stephen King. Su questo il Re dell'horror è sempre molto tassativo, e non è l'unico. Del tempo che si dedica alla scrittura, una parte importante va riservata alla lettura.

42. Abandon the idea that you are ever going to finish. Lose track of the 400 pages and write just one page for each day, it helps. Then when it gets finished, you are always surprised – John Steinbeck. Ci sono varie scuole di pensiero su come gestire la lunga distanza nella scrittura di un romanzo, Steinbeck (e molti altri) è per prendere le cose con calma e senza programmare troppo.

43. The books are written from August to November, from 6 a.m. to noon, five days a week. Old habits die hard…. I write at the same place, same table, same chair, with the same cup and type of coffee. The same computer has produced the last fifteen books, and it’s about to give out – John Grisham. Anche Grisham se la prende con comodo, ma con una disciplina da impiegato.

44. What I try to do is write. I may write for two weeks ‘the cat sat on the mat, that is that, not a rat.’ And it might be just the most boring and awful stuff. But I try. When I’m writing, I write. And then it’s as if the muse is convinced that I’m serious and says, 'Okay. Okay. I’ll come.' – Maya Angelou. Un altro consiglio ricorrente per superare il blocco dello scrittore è quello di non abbandonare mai la scrittura, aspettando il momento giusto per produrre qualcosa di buono.

45. I only write when I am inspired. Fortunately I am inspired at 9 o'clock every morning – William Faulkner. Quando si dice stabilire una routine.
consulenza gratuita per autori

lunedì 24 febbraio 2014

Classifiche: i libri più venduti nel Regno Unito




Grazie ad Amazon, andiamo a vedere quali sono i 10 libri più venduti questa settimana in Inghilterra e nel Regno Unito.

1) John Green, The Fault in Our Stars
Best seller in America e buon successo anche in Italia, il romanzo di John Green che ha per protagonista una sedicenne malata di cancro che si innamora di un giocatore di basket senza una gamba conquista la vetta anche in Inghilterra.

2) Nathan Filer, The Shock of the Fall
Vincitore del Costa Book Award come migliore opera prima, il romanzo di debutto di Nathan Filer segue la lenta discesa nella schizofrenia del giovane Matthew a seguito della morte del fratello minore.

3) Kate Atkinson, Life After Life
Altro vincitore del premio Costa, nella categoria miglior romanzo. È l'ottava fatica di Kate Atkinson ed è ambientata all'inizio del '900, partendo da una notte del 1910 in cui la stessa bambina nasce e muore prima di poter respirare, e ha la seconda chance di vivere.

4) Michael Mosley, The Fast Diet

5) Hairy Bikers, The Hairy Bikers' Asian Adventure

consulenza gratuita per autori

venerdì 21 febbraio 2014

Libri usati online e non, i lettori ci scrivono



Non ce n'eravamo dimenticati! Anche se per un paio di settimane abbiamo saltato l'appuntamento sul blog, stiamo continuando alacremente a censire e recensire le librerie dell'usato italiane, grazie alle segnalazioni dei lettori provenienti da tutta la penisola. Grazie a chi ci sta scrivendo via Facebook, via Twitter e via mail (info@ilquadrotto.it), oltre che nei commenti al blog: il lavoro da fare è ancora tanto – ricordiamo che il nostro obiettivo è di creare un database il più possibile completo delle librerie dell'usato italiane, suddivise per regioni e con i pareri dei lettori, una sorta di Tripadvisor del libro raro e di seconda mano – e non possiamo farcela senza di voi.

Tra le segnalazioni che ci sono arrivate, ne pubblichiamo due provenienti rispettivamente da Torino e Roma, due delle città in cui sembra esserci la maggior concentrazione di librerie dell'usato – e di lettori che hanno voglia di parlarne.

Ci scrive Rosanna Balsamo di Pinerolo, Torino, per segnalarci una libreria dal nome importante: Bergoglio. Niente a che vedere con il Pontefice – e chissà se ha beneficiato, nell'ultimo anno, dei risultati di ricerca su Google – ma un'istituzione nel campo dei libri rari.

Bergoglio Libri è una libreria online specializzata in libri antichi e rari. Non ha un punto vendita fisico, e sicuramente è un peccato per chi, come me, adora essere circondata dalle pagine ingiallite e dall'odore inconfondibile dei libri "anziani". Però bisogna dire che, sfogliando il ricchissimo catalogo sul loro sito internet, la sensazione è simile. Sarà perché Bergoglio è attivo nel campo da più di 20 anni, cioè da quando ancora non c'era internet e loro spedivano cataloghi e libri per corrispondenza.
Fornitissimi, velocissimi, competentissimi, compro da loro da anni e non posso che raccomandarli, anche perché, oltre a comprare, ho anche venduto con loro.


consulenza gratuita per autori

giovedì 20 febbraio 2014

Buk Modena Festival (22 e 23 febbraio 2014): un'alternativa



Ormai si sa: l'andamento delle fiere del libro è inversamente proporzionale a quello dell'editoria. Mentre questa dichiara una crisi sempre più profonda, le fiere – forse anche nel tentativo di attutirla – proliferano dappertutto, e sono sempre più curate.
È il caso del Buk Modena Festival, previsto per il 22 e il 23 febbraio prossimi nella suggestiva cornice del Foro Boario di Modena.
Giunta ormai alla sua settima edizione, l'iniziativa ideata da Francesco Zarzana vanta la collaborazione del Comune di Modena e il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della regione Emilia Romagna e della provincia di Modena.
Come la fiera di Roma, Più Libri Più Liberi, il Buk Modena è interamente dedicato alla piccola e media editoria, e ospiterà nei due giorni più di cento case editrici e un ricco programma di attività collaterali, volte alla diffusione dell'editoria libraria indipendente e meno in vista.


mercoledì 19 febbraio 2014

Convertiti e credi all'epub




Un nuovo progetto, che farà degli epub un core-business. Per tutti gli editori, ecco la proposta: convertire gratuitamente il proprio catalogo in digitale, e presentare insieme a noi Way to epub al salone del libro di Torino. Una sfida per tutti quelli che "l'epub non fa per me", dal fumetto al libro per bambini, passando per il testo specialistico e scientifico. 

Qualche anno fa, il nostro motto era A ogni testo la sua cura, e il più delle volte era una cura a base di bozze cartacee e cianografiche. Oggi siamo all’epub, lo standard dei libri digitali. E il nostro motto è diventato A ogni libro il suo futuro. Pochi anni di html non potranno mai sostituire i millenni di perfezionamento della tecnologia “libro”, ma proprio per questo si rende necessario un nuovo metodo non solo di lettura ma anche di pensiero, per riorganizzare il sapere in base ai nuovi strumenti a disposizione, per risultati di qualità e fruibilità su ogni device.

Per questo il service editoriale il Quadrotto crea Way to epub, la prima piattaforma italiana dedicata all’epub e alla ricerca di nuovi metodi di interazione tra la carta e il digitale. Way to epub partirà ufficialmente con corsi di formazione, consulenze e servizi per l'editoria digitale in occasione del Salone del Libro di Torino, con la presentazione che si terrà il 9 maggio alle 11 in sala Book to the future.

E intanto? Noi non vediamo l'ora di cominciare, e abbiamo bisogno del vostro aiuto, o meglio dei vostri libri. Sì, perché Way to epub è prima di tutto ricerca, e noi vogliamo farla con voi.
Selezioneremo perciò 3 editori con i quali far partire il progetto: ci prenderemo carico di tutti i costi, sceglieremo con l'editore i titoli in catalogo più appetibili per l'epub, li convertiremo gratuitamente e ne parleremo insieme durante il dibattito a Torino.

Che ne pensate? Pronti a digitalizzarvi? Accettiamo tutti i tipi di testi, la narrativa non ci dispiace, ma se proprio volete metterci alla prova sappiate che siamo pronti a tirare fuori epub di tutti i tipi, a fumetti, illustrati, con tabelle e formule matematiche. Per proporre la vostra partecipazione al progetto, scriveteci a epub@ilquadrotto.it o chiamateci allo 067810278.

Libri in uscita in Italia: 20-26 febbraio 2014



Yuri Herrera, La trasmigrazione dei corpi
Yuri Herrera, uno dei maggiori scrittori messicani contemporanei, torna in libreria per i tipi di Feltrinelli. La trasmigrazione dei corpi ha per protagonista un mediatore, mestiere delicato e a volte pericoloso, specie se svolto a Città del Messico, che l'autore ci racconta come un luogo spettrale e inquietante. Un ragazzo e una ragazza sono scomparsi, questo il conflitto da risolvere. Quando ben presto si scoprirà che sono entrambi morti, sulla narrazione scenderà il peso di una possibile epidemia da manipolazione di massa.
Dai romanzi di frontiera, Herrera passa a raccontarci la megalopoli per eccellenza, in cui la sopravvivenza sembra affidata a un capriccio del destino.
Feltrinelli, 128 pp., 12 €. In uscita il 26 febbraio.

Andrea Vitali, Premiata ditta Sorelle Ficcadenti
Bellano, 1916. Le sorelle Ficcadenti si sono appena trasferite in città, dove hanno fondato un bottonificio, suscitando un putiferio di chiacchiere e sospetti. Come fa la ditta a funzionare così bene fin da subito? Come possono avere prezzi così bassi? E soprattutto, com'è possibile che il buon Geremia, figlio della devota Stampina, si sia invaghito di una di loro, Giovenca Ficcadenti? Il rischio è che si lasci facilmente ingannare da queste donne dal passato oscuro. A proteggerlo, saranno l'astuzia e l'ironia dei compaesani.
Rizzoli, 340 pp., 18,50 €. In uscita il 26 febbraio.

consulenza gratuita per autori

martedì 18 febbraio 2014

Consigli di… scrittori: i 50 consigli definitivi/ 4




Prima parte
Seconda parte
Terza parte

31. I’m always pretending that I’m sitting across from somebody. I’m telling them a story, and I don’t want them to get up until it’s finished – James Patterson. Il re del bestseller americano spiega così la sua fama di "page turner", di autore che vuole più di tutto spingere il lettore a non staccarsi dal libro.

32. The ability of writers to imagine what not the self, to familiarize the strange and mystify the familiar, is the test of their power – Toni Morrison. Con l'appuntamento di oggi, cerchiamo di entrare nell'intimità degli scrittori di fama, cercando di capire cosa c'è dietro la loro scrittura e di conseguenza comprendere meglio cosa vuol dire scrivere. Il premio Nobel Toni Morrison, per esempio, ritiene che l'abilità di uno scrittore di familiarizzare con ciò che è lontano ed estraneo è il primo banco di prova da superare.

33. To me, the greatest pleasure of writing is not what it's about, but the inner music that words make. – Truman Capote.

34. You never have to change anything you got up in the middle of the night to write – Saul Bellow. Se ci si sveglia la notte per scrivere qualcosa, non bisogna mai cambiarla una volta che si è fatto giorno.

35. Writing is the flip side of sex - it's good only when it's over – Hunter S. Thompson.

consulenza gratuita per autori

lunedì 17 febbraio 2014

Le classifiche dei libri più venduti dal 10 al 17 febbraio




Ecco i primi dieci libri più venduti della settimana, secondo la classifica di Feltrinelli


1) Michele Serra, Gli sdraiati, Feltrinelli

2) Francesco Abate, Alessandro De Roma, Marcello Fois, Salvatore Mannuzzu, Michela Murgia e Paolo Soriga, Sei per la Sardegna, Einaudi

Quest'antologia, uscita da qualche settimana, raccoglie sei racconti d'autore; il ricavato delle vendite andrà alla comunità di Bitti (in provincia di Nuoro), fortemente colpita dall'alluvione che ha scosso la Sardegna. Proprio questo tragico evento, infatti, ha spinto gli autori e l'editore a raccontare ciò che è accaduto e che hanno visto e a rinunciare ai propri guadagni per aiutare gli abitanti dell'isola.

3) Stephen King, Doctor Sleep, Sperling & Kupfer




consulenza gratuita per autori

venerdì 14 febbraio 2014

Alla scoperta di… il ritorno di Philip Marlowe



A volte ritornano, e la letteratura – in particolare quella gialla e poliziesca – non è nuova a eroi "resuscitati" dopo la morte del loro autore. Il primo è stato probabilmente Sherlock Holmes, che nel corso dell'ultimo secolo è stato protagonista di numerosi "apocrifi", in particolar modo quando, a 70 anni dalla morte di Conan Doyle, è scaduto il diritto d'autore. È successo anche a Nero Wolfe, che dopo la morte di Rex Stout è stato riportato in vita da Robert Goldsborough e poi da John Lescroart. Infine, come non citare il "nuovo" James Bond che, dopo la prematura scomparsa di Ian Fleming è stato "preso in prestito" da una decina di autori perlopiù sconosciuti, ma anche da un peso massimo come Jeffery Deaver.

Ora tocca a Philip Marlowe, l'icona dell'hard boiled, che torna a sorpresa – a più di 50 anni dalla morte di Chandler – grazie a John Banville, sotto il nom de plume di Benjamin Black. Marlowe, prototipo del detective privato tormentato, duro e alcolista, è stato protagonista di 8 romanzi e 1 racconto di Chandler (l'ultimo romanzo, Poodle Springs Story, pubblicato postumo e completato da Robert B. Parker. In realtà c'è stata un'altra apparizione di Marlowe per mano di un altro autore, visto che Osvaldo Soriano lo ha reso protagonista (assieme a se stesso) di Triste, solitario y final nel 1974, ma difficilmente si può inserire quel romanzo ironico e metaletterario nel ciclo avviato da Chandler.

Ciclo che ora torna inaspettatamente ad arricchirsi di un nuovo titolo grazie a John Banville e al suo La bionda dagli occhi neri, in uscita in Italia il 6 marzo per i tipi di Guanda.
consulenza gratuita per autori

giovedì 13 febbraio 2014

Ebook da leggere: “Una mattina mi son svegliato” di Andrea Ventura e Mimmo Franzinelli



A settant'anni dall'8 settembre 1943 – giorno in cui il maresciallo Badoglio annunciò l'armistizio con gli Alleati firmato qualche giorno prima – UTET pubblica Una mattina mi son svegliato, scritto dallo storico Mimmo Franzinelli e illustrato da Andrea Ventura: un libro illustrato, appunto, che raccoglie cinque commoventi storie legate a quella giornata tanto drammatica quanto decisiva nella storia del nostro Paese.
Come indica il sottotitolo, il libro è un mosaico di cinque storie differenti, ognuna mostra un aspetto particolare dello stesso momento storico.
Il dramma di Carlotta Frölich, moglie dell'autore di biografie Mario Mazzucchelli, che viene imprigionata e uccisa poco dopo l'armistizio, nel bel mezzo di una vacanza con il marito sul lago Maggiore.
La celebre odissea di Primo Levi, dalla Resistenza al Lager, analizzata soprattutto nei suoi aspetti personali.
L'esperienza di Giorgio Albertazzi, che aderisce alla Repubblica Sociale per puro spirito nazionalista.
La vicenda di Franco Passarella, che entra nel movimento partigiano e ne scopre anche le zone d'ombra.
E infine l'episodio di Nuto Revelli, che racconta la Resistenza nel diario La guerra dei poveri.



mercoledì 12 febbraio 2014

Libri in uscita in Italia: 12-19 febbraio 2014



Giorgio Falco, La gemella H
L'ultimo romanzo di Giorgio Falco è una storia generazionale: non solo la storia di Hilde, la gemella H del titolo, ma quella dei suoi genitori, Hans e Maria Hinner, e di sua sorella Helga. La storia di una famiglia, raccontata nel corso di ottant'anni, dalla cittadina bavarese di Bockburg, dove le gemelle nascono nel 1933, alla riviera romagnola, dove assistono al passaggio del fascismo e all'incipit del boom turistico italiano. Una storia che unisce Italia e Germania nella rimozione dei totalitarismi che le hanno schiacciate, inserendosi nella Storia universale, che ci riguarda tutti.
Einaudi, pp. 360, € 18,50. In uscita il 18 febbraio.

Michelle Cohen Corasanti, Come il vento tra i mandorli
Nella prima metà degli anni Cinquanta, la Palestina è infiammata dal conflitto arabo-israeliano: tra le vittime del contesto c'è Ichmad, un ragazzino di dodici anni, innamorato della matematica e di Albert Einstein, che viene prima costretto a trasferirsi con la famiglia in uno spoglio fazzoletto di terra, e poi catapultato in una realtà fatta di povertà e fame, in cui diventa ben presto responsabile della sopravvivenza sua e dei suoi cari.
Anno dopo anno, l'obiettivo di Ichmad non quello di arrendersi all'odio per Israele, come fanno i suoi fratelli, ma quello di studiare: finché vincerà la borsa di studio che gli cambierà per sempre la vita.
Feltrinelli, pp. 384, € 17. In uscita il 12 febbraio.



consulenza gratuita per autori

martedì 11 febbraio 2014

Consigli di… scrittori: i 50 consigli definitivi/ 3



Prima parte
Seconda parte

21. No iron can stab the heart with such force as a period put just in the right place – Raymond Carver. Chiunque abbia letto anche solo qualcosa di Carver, sa quanto ogni parola, e persino ogni segno di interpunzione sia studiato nei minimi dettagli per ottenere il massimo dell'effetto.

22. Never use jargon words like reconceptualize, demassification, attitudinally, judgmentally. They are hallmarks of a pretentious ass – David Ogilvy. Ci sono termini che dovrebbero essere limitati – se proprio – solo ad ambiti saggistici e scientifici. Se li usate nella narrativa, forse volete coprire con paroloni qualche mancanza di fondo.

23. Everybody does have a book in them, but in most cases that's where it should stay – Christophen Hitchens. Per la serie: consigli distruttivi. Ma bisogna trarre qualche insegnamento anche da questi. Per esempio, che pur mettendo se stessi in gioco quando si scrive, bisogna anche considerare il grado di interesse in chi legge.

24. Writing is turning one's worst moments into money – J. P. Donleavy. Tiriamoci su e cerchiamo di trovare il lato positivo nelle cose.

25. Easy reading is damn hard writing – Nathaniel Hawthorne.
http://www.libreriauniversitaria.it/farsi-letteratura-corso-scrittura-narrativa/libro/9788890712722?a=465121



lunedì 10 febbraio 2014

La classifica dei libri più venduti negli Stati Uniti




New York Times: classifica della settimana dal 10 al 17 febbraio. Combined print & e-book fiction.

1) Donna Tartt, The Goldfinch 
Quindicesima settimana in classifica, e ancora una volta al primo posto il nuovo romanzo di Donna Tartt, che da 11 anni era assente dagli scaffali con una nuova opera. Il romanzo, che sta godendo di un enorme successo di pubblico e critica sin dalla sua uscita lo scorso ottobre, racconta la vicenda misteriosa e commovente del giovane Theo, sopravvissuto a un attentato in un museo, e del dipinto che lo stesso ragazzo ha rubato nel caos successivo all'esplosione.

2) Sue Monk Kidd, The Invention of Wings
Quarta settimana in classifica per il romanzo dell'autrice de La vita segreta delle api, ambientato nell'America schiavista del diciannovesimo secolo.

3) Anna Quindlen, Still Life with Bread Crumbs
Prima settimana in classifica per la vincitrice del Pulitzer 1992. Il suo nuovo romanzo è la storia di Rebecca Winter, una fotografa famosa ma la cui popolarità è ora in calo, così come il suo conto in banca.

4) Jeaniene Frost, Up from the Grave
Altra nuova entrata ma di genere totalmente diverso. Settimo volume della saga "Night Huntress", pubblicata in Italia da Fanucci, vede di nuovo protagonisti la vampira Cat Crawfield e suo marito Bones.

5) John Grisham, Sycamore Row

consulenza gratuita per autori

venerdì 7 febbraio 2014

Le detrazioni fiscali per i libri? Non esistono più



Poco meno di un mese fa, scrivevamo questo post per spiegare come dovevano funzionare le detrazioni fiscali per i libri, stabilite dal governo a fine 2013 e che sarebbero dovute partire dal 1 gennaio 2014. Usiamo il condizionale perché, come forse saprete, il bonus libri tanto strombazzato dal governo è sparito grazie a un emendamento (per la cronaca, presentato dall'esponente Pd Marco Causi), che trasforma il bonus libri in un bonus per i librai.

Come funziona questa nuova agevolazione? A meno di nuovi passi indietro, si tratta di un'iniziativa rivolta esclusivamente agli studenti delle scuole superiori, pubbliche o parificate. Gli studenti, dopo aver ricevuto un ticket dal dirigente scolastico, potranno andare nelle librerie aderenti al progetto ricevendo uno sconto del 19% sui libri. A loro volta, i librai beneficeranno di un credito d'imposta del 19%. L'ammontare del singolo voucher dovrà però essere determinato dal ministero dell'Istruzione, di concerto con quello dello Sviluppo economico, sulla base della popolazione studentesca dell'anno 2014-2015.

giovedì 6 febbraio 2014

Torna il servizio di consulenza gratuita per gli autori




Per scusarci dei recenti rallentamenti di fine anno, siamo lieti di annunciare il ritorno del nostro richiestissimo servizio di consulenza gratuita per gli autori. La redazione del Quadrotto è a vostra disposizione per leggere e valutare opere edite e inedite, senza alcun limite di lunghezza o genere. Saranno ben accetti romanzi, ma anche raccolte di racconti, di poesie e opere di saggistica. La consulenza questa volta consisterà in un parere di persona, vale a dire in un appuntamento con l'editor, in sede o telefonico per chi non avesse la possibilità di raggiungerci in redazione.

La novità, ci auguriamo gradita, è che garantiremo una risposta non oltre 15 giorni dall'invio del materiale. Gli autori avranno la possibilità di incontrare uno dei nostri editor per discutere nel dettaglio e analizzare i punti di maggiore interesse dell'opera, con lo scopo di valorizzarli e di ragionare su una possibile collocazione nell'attuale panorama editoriale. Chi non avrà modo di raggiungerci in redazione potrà accordarsi per un appuntamento telefonico. A tal proposito, invitiamo gli autori a inviare, oltre al file contenente l'opera completa, dei recapiti telefonici insieme a giorni e orari in cui si desidera essere ricontattati.

Non obbligatoria, ma senz'altro apprezzata, una sinossi dell'opera completa di una breve biografia dell'autore. Chi parteciperà all'iniziativa potrà beneficiare, inoltre, di:

1) la possibilità, opzionale, di inserire l'opera nei nostri database per la lettura e la valutazione da parte di agenti letterari ed editori
2) uno sconto del 10% su tutti gli altri servizi del Quadrotto
Gli autori interessati posso inviare la propria opera in formato digitale all'indirizzo autori@ilquadrotto.it. Non c'è nessun limite di opere presentabili, ma chiediamo solamente di proporre in lettura una sola opera per volta.

Vi aspettiamo!

http://www.libreriauniversitaria.it/farsi-letteratura-corso-scrittura-narrativa/libro/9788890712722?a=465121



mercoledì 5 febbraio 2014

Libri in uscita in Italia: 6-12 febbraio



Marco Pastonesi, Pantani era un dio 
Nel decennale della scomparsa del Pirata, Marco Pastonesi ripercorre la vita e la carriera di Marco Pantani: vincitore di una trentina di corse in dodici anni, risultato modesto se comparato a quelli di Coppi o Cipollini. Eppure, a passare alla storia, oltre all'atleta, è il Pantani uomo, e in quanto tale comune e debole, come tutti.
Un libro a più voci, quello creato da Pastonesi, che attraverso testimonianze e interviste a chi il Pirata lo conosceva davvero, ci fa rivivere la storia di un mito.
66thand2nd, 245 pp., 16 €. In uscita il 6 febbraio.

Amity Gaige, Il sogno di Schroeder
In fuga dalla Germania dell'Est, Erik si ritrova a soli cinque anni catapultato con la sua famiglia nel New England. Pochi anni dopo, decide che il suo più grande sogno è quello di essere americano a tutti gli effetti: cambia il suo cognome in Kennedy, e si convince a tagliare i ponti con il passato, famiglia compresa, per affacciarsi al grande sogno americano. Conduce così un'intera vita fondata sulla menzogna, anche dopo il matrimonio, anche dopo la nascita della figlia Meadow. Finché un giorno, il suo castello di carte comincerà a sgretolarsi.
Einaudi, 288 pp., 19,50 €. In uscita l'11 febbraio.

consulenza gratuita per autori

martedì 4 febbraio 2014

Consigli di… scrittori: i 50 consigli definitivi /2



Proseguiamo la carrellata non-stop di consigli di ogni tipo e di ogni epoca. Qui la prima parte

11. I would advise anyone who aspires to a writing career that before developing his talent he would be wise to develop a thick hide – Harper Lee. L'autrice de Il buio oltre la siepe invita chiunque voglia confrontarsi con la scrittura a farsi venire prima di tutto una "doppia pelle", per sopportare ferite e bruciature.

12. I love deadlines. I love the whooshing noise they make as they go by – Douglas Adams. Da un maestro del paradosso come l'autore di Guida galattica per gli autostoppisti non ci si poteva aspettare che un sovvertimento di quanto normalmente si può credere: la cosa migliore delle scadenze è quando scadono! Ma d'altronde non è l'unico modo di vedere la scrittura.

13. Writing a book is a horrible, exhausting struggle, like a long bout with some painful illness. One would never undertake such a thing if one were not driven on by some demon whom one can neither resist nor understand – George Orwell. Filosofia completamente opposta quella del creatore di 1984, per cui la scrittura è una lotta estenuante, che si può intraprendere solo per opera di qualche demone.

14. There is nothing to writing. All you do is sit down at a typewriter and bleed – Ernest Hemingway. Più o meno sulla stessa linea Hemingway, alla sua seconda apparizione in questa rubrica, che vede la scrittura né più né meno come l'atto di sanguinare.

15. No tears in the writer, no tears in the reader. No surprise in the writer, no surprise in the reader – Robert Frost. 

consulenza gratuita per autori

lunedì 3 febbraio 2014

La classifica dei libri più venduti in Italia




Tornano gli aggiornamenti sulle classifiche italiane con il ranking di Tuttolibri


1) Michele Serra, Gli sdraiati, Feltrinelli
Una storia di paternità in cui si tenta di raccontare con humour come sono vissuti oggi i rapporti tra un genitore e suo figlio. La formula di Serra convince e appassiona, mantenendo il romanzo saldamente in testa alle classifiche.

2) Jeff Kinney, Diario di una schiappa - Guai in arrivo!, Il Castoro
Proprio oggi esce in libreria il settimo volume della fortunatissima saga di Greg Heffley. Mentre l'ultimo titolo fa il suo debutto, le disavventure del giovane protagonista proseguono imperterrite lo straordinario successo di vendite che ha reso Diario di una schiappa un caso editoriale da oltre 115 milioni di copie vendute.

3) Luis Sepulveda, Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza, Guanda

4) Fabio Volo, La strada verso casa, Mondadori

consulenza gratuita per autori