martedì 25 novembre 2014

A proposito della consulenza gratuita

Da quando era solo una promozione di un mese con allegata scheda di lettura a quando la consulenza con gli editor è diventata a tutti gli effetti un servizio gratuito incluso nelle nostre brochure, abbiamo letto e parlato con più di mille autori. E per quel che può valere possiamo dirvi che per noi è stata ogni volta un'esperienza entusiasmante, senza esagerazioni.
Ma capita che qualcuno fraintenda il valore gratuito del servizio e si domandi perché e per come, e allora speriamo che questo post possa essere d'aiuto a tutti, noi per primi, per rispondere a qualche domanda e continuare a offrire il servizio con lo stesso entusiasmo e la stessa gratuità. 
Ps: se siete tra i tanti che hanno già usufruito del servizio, raccontate a noi e ai colleghi scrittori com'è andata tramite i commenti al post. 

1. Cos'è la consulenza?
Non è, come alcuni ci chiedono, un editing gratuito; non è nemmeno però una forma di selezione editoriale per cui solo i più meritevoli vengono contattati e lo scopo principale non è la pubblicazione dell'opera, almeno non da parte nostra. La consulenza è un servizio gratuito per tutti gli autori e per farla breve funziona così: l'autore invia il suo manoscritto (meglio se corredato da qualche info su di sé o sul testo), il testo viene affidato a un lettore che si fa un'idea dell'opera, entro circa 15 giorni (un po' di tolleranza è sempre ben accetta) l'autore viene ricontattato per un appuntamento di persona o telefonico con un editor, che gli darà un parere sul romanzo, sia dal punto di vista narrativo e stilistico sia da un punto di vista commerciale.

2. La consulenza comporta qualche sorta di obbligo da parte dell'autore?
No. Inviando il testo l'autore autorizza il Quadrotto alla lettura, ma non cede i diritti dell'opera né prende alcun tipo di impegno economico. Unica conseguenza? Vi inseriamo nella mailing list di Libri al Quadrotto, così riceverete la nostra newsletter quindicinale, ma se proprio non vi piace potete sempre disiscrivervi.

3. E i servizi a pagamento?
Quelli non sono un mistero, sono sul nostro sito e si possono consultare in qualsiasi momento. Si tratta di una serie di servizi volti al miglioramento del testo, che l'autore può richiedere indipendentemente dalla consulenza. Se qualcuno dovesse chiedercelo, durante la consulenza saremo lieti di consigliarvi in merito, ma niente paura, non cercheremo di vendervi nulla, non è questo l'obiettivo.

4. E allora perché? 



La consulenza è gratuita e speriamo possa esserlo sempre, per più di un motivo. Innanzitutto, perché non ci sembra giusto chiedere soldi per dire "ci dispiace non ci interessa". In secondo luogo perché ci piace leggere e conoscere nuovi autori, crediamo sia il modo migliore per far crescere il nostro lavoro, e dopo diversi anni di esperienza possiamo dirvi di non essere ancora sul lastrico per questo. Infine, se proprio volete trovarci una ragione commerciale, diciamo che per un'azienda, di qualsiasi tipo, aumentare i propri contatti non è mai una cattiva azione. Purché sia fatta con serietà e onestà intellettuale, s'intende.

Speriamo di aver risposto alle vostre domande, se ancora ne avete date prima un'occhiata alla nostra pagina servizi per capire meglio chi siamo e che facciamo, poi scriveteci o chiamateci per parlarne di persona.

9 commenti:

  1. Ho usufruito di una lettura gratuita che non è stata una semplice lettura ma un'analisi intelligente dei punti di forza e di debolezza del mio testo. Era un testo già autopubblicato e per questo motivo non sono ricorsa agli approfondimenti che avrei potuto ricevere, ma ho reso pubblica su FB la mia soddisfazione. Credo che interpellerò ancora Il Quadrotto.

    RispondiElimina
  2. Ho da poco sperimentato anche io la vostra consulenza gratuita e posso confermare pienamente quello che dice Nadia. Le osservazioni erano tutte pertinenti, oculate e intelligenti, e mi sono state molto utili per capire meglio il mio scritto.
    Trovo ammirevole il vostro lavoro, una perla rara in tempi come questi.

    RispondiElimina
  3. L'opera viene letta attentamente e analizzata con professionalità. Consiglio il servizio a chi volesse sottoporre il proprio manoscritto a un giudizio mirato così da conoscere i propri pregi e difetti. Confermo la gratuità del servizio.

    RispondiElimina
  4. La sequenza è stata la seguente: ho proposto il mio lavoro, mi è stata comunicata in tempi piuttosto brevi l'avvenuta lettura, sono stato contattato via e-mail per concordare un appuntamento telefonico, sono stato chiamato e ho ascoltato l'analisi. Tutto questo per dire che sono rimasto soddisfatto (e sorpeso) della bontà del servizio. Davvero una bella iniziativa verso la quale mi piacerebbe, in qualche modo, sdebitarmi.

    RispondiElimina
  5. E' l'unico canale gratuito che ho trovato per avere un parere su ciò che ho scritto.
    Sono stati molto gentili e disponibili, i consigli chiari e costruttivi. Lo consiglio vivamente.
    Roberta

    RispondiElimina
  6. Concordo appieno con i commenti precedenti. I consigli che ho ricevuto sono stati preziosi e ragionati, le critiche costruttive. Complimenti.

    RispondiElimina
  7. Una luce in un mare di oscurità. Iniziative come questa dovrebbero essere pubblicizzate per far comprendere a tutti cos'è l'etica professionale. Competenti e gentili.

    RispondiElimina
  8. Ho usufruito del servizio di lettura gratuita e l'ho trovato, professionale, preciso, competente ed utile nei consigli generali e nella critica che mi ha rivolto il curatore.
    Sono molto soddisfatto di questo servizio e lo consiglio vivamente.

    RispondiElimina
  9. Veramente io ho inviato un testo oltre un anno fa e non ho mai ricevuto alcuna email. Neppure per dire che faceva schifo... Sono opinioni vere, queste?

    RispondiElimina