venerdì 30 gennaio 2015

Alla scoperta di… Israel Joshua Singer

Strano il destino di Israel J. Singer: per tutta la vita, e per molti anni dopo la morte, il suo nome è sempre stato messo in secondo piano da quello del fratello minore Isaac Bashevis, premio Nobel per la Letteratura del 1978, e da quello della sorella maggiore Esther Kreitman, anche lei scrittrice di fama soprattutto alla metà del secolo scorso.

Oggi, però, il secondo dei fratelli Singer sta vivendo un periodo particolarmente fortunato, in parte anche perché dal 1 gennaio 2015 sono decaduti i diritti d'autore sulle sue opere, che quindi sono diventate di pubblico dominio. Basta fare un salto in qualsiasi libreria, o dare un'occhiata alle nuove uscite, per trovare praticamente l'opera omnia dell'autore yiddish.

Nato in Polonia nel 1893, figlio di un rabbino, fin da giovanissimo è attratto dall'arte ma inizialmente si dedica alla pittura. Solo dopo i vent'anni, e mentre la famiglia inizia un lungo peregrinare per l'Europa, da Varsavia a Kiev, inizia a maturare la passione per il giornalismo e la scrittura, presto imitato dal fratello Isaac, più piccolo di 11 anni.

consulenza gratuita per autori

giovedì 29 gennaio 2015

500!

No, non stiamo facendo pubblicità occulta a un'automobile. Permetteteci un minimo di autocelebrazione, ma questo che state leggendo è il 500esimo post pubblicato su Libri al Quadrotto.
E allora, lasciamo da parte le rubriche per un giorno (ma solo per un giorno, domani torneremo con Alla scoperta di…) e dedichiamo questo post a una classifica, ma non dei libri più venduti, ma dei post più graditi del blog dal 1 ottobre 2012, giorno del debutto ufficiale.

1) Alla scoperta di… La verità sul caso Harry Quebert Post del 23 aprile 2013, unisce la rubrica "Alla scoperta di…" con quella "Scrivilo per noi". Infatti l'autrice del pezzo è Maria Lidia Petrulli, una delle più affezionate "corrispondenti". Il romanzo di Joel Dicker ancora non era uscito da noi ma Maria Lidia lo aveva letto in anteprima in Francia. Quando il libro è diventato un successo anche in Italia, i lettori avidi di informazioni hanno trovato nel nostro blog una recensione completa e puntuale.

2) Papa Francesco in libreria Post del 14 marzo 2013. Non un giorno a caso ma quello successivo all'elezione di Jorge Mario Bergoglio al soglio di Pietro. Ancora in pochi conoscevano il cardinale argentino che di lì a poco si sarebbe fatto amare da cristiani e non solo, e noi lo abbiamo voluto omaggiare con una selezione dei suoi scritti, che infatti di lì a poco sarebbero stati pubblicati con successo anche in Italia.

mercoledì 28 gennaio 2015

Ebook da leggere: "Pensieri di un cervello in fuga"

Pensieri di un cervello in fuga - Racconto di un curriculum italizzero è la storia vera di un insegnante italiano che ormai da un quarto di secolo vive nella Svizzera tedesca.
Cresciuto in Veneto, Raffaele De Rosa proviene però da una famiglia con origini pugliesi, siciliane e campane, origini che rendono il suo peregrinare “sempre più a Nord” simbolico del cammino fatto da generazioni di italiani alla ricerca di un futuro migliore.

Dall’alto della sua esperienza di “cervello in fuga”, iniziata quando questa espressione non era ancora di moda, De Rosa racconta con ironia tutti i passaggi che lo hanno portato alla decisione di lasciare l’Italia, con uno stile brillante ma al tempo stesso riflessivo, che si rivolge sia a chi ha già intrapreso questa scelta di vita, sia a chi – giovane o meno giovane – sta pensando di abbandonare il Bel Paese.

Dopo un prologo in cui l’autore spiega come veniva vista negli anni ’80 la prospettiva di emigrare, e in cui racconta alcuni episodi con protagonisti italiani all’estero, il libro ripercorre la vita di De Rosa dagli anni della scuola fino all’università, con le prime esperienze oltrefrontiera, e tutti i fattori – tra cui un figlio avuto durante gli studi – che hanno giocato un ruolo decisivo nella sua scelta di vita.



martedì 27 gennaio 2015

I libri in uscita in Italia: 28 gennaio - 3 febbraio 2015

Maylis de Kerangal, Riparare i viventi
Romanzo di enorme successo in patria per una delle autrici francesi più amate degli ultimi anni, è la storia di un ragazzo che finisce in coma a causa di un incidente stradale di ritorno da una gara di surf.
Per il giovane non c'è più niente da fare, ma si può ancora salvare il suo cuore. Spetterà ai genitori la scelta di effettuare o no il trapianto che può salvare un'altra vita.
Feltrinelli, 218 pp., 16 €. In uscita il 28 gennaio

Israel J. Singer, A oriente del giardino dell'Eden
In questo inizio anno, complice anche la scadenza dei diritti d'autore sulle sue opere, è in atto una riscoperta di Israel Joshua Singer, scrittore ebreo polacco e autore yiddish.
Questa è la storia di Mattes Ritter, venditore ambulante che ripone tutte le proprie speranze nel suo unico figlio maschio. Quando però il ragazzo viene ammaliato dalle idee socialiste. La famiglia si trasferirà in Russia e i suoi componenti andranno incontro a tristi destini.
Bollati Boringhieri, 432 pp., 18,50 €. In uscita il 29 gennaio

consulenza gratuita per autori



lunedì 26 gennaio 2015

La classifica dei libri più venduti in Italia

Le nuove uscite di gennaio stravolgono la classifica dei libri più venduti secondo Nielsen Bookscan per Tuttolibri, proiettando alle prime posizioni alcuni dei titoli usciti la scorsa settimana.

1) Umberto Eco, Numero zero
Il ritorno di Umberto Eco in versione romanziere. Niente monasteri medievali o cimiteri praghesi, ma una storia ambientata (quasi) ai giorni nostri e intrecciata nella storia italiana recente. Quanto basta però per arrivare direttamente al primo posto in classifica.

2) Michel Houellebecq, Sottomissione
Sull'onda delle polemiche e dell'inquietudine suscitata in Francia, a maggior ragione dopo gli attentati contro Charlie Hebdo, è altissimo l'interesse per l'ultimo romanzo del controverso Houellebecq, che preconizza una Francia islamizzata nel giro di 7 anni.

3) Antonio Manzini, Non è stagione
L'ultimo giallista, in ordine di tempo, di casa Sellerio sembra sulla buona strada per eguagliare i successi dei "fratelli maggiori" Camilleri e Malvaldi.

4) Chiara Gamberale, Massimo Gramellini, Avrò cura di te

5) Andrea Camilleri, La relazione

consulenza gratuita per autori


venerdì 23 gennaio 2015

Guida alla lettura: John Grisham


Oggi è venerdì e torna il nostro consueto appuntamento con "Guida alla lettura". Come sempre abbiamo scelto un autore dalla produzione molto vasta, un'icona del giallo giudiziario che ha saputo trarre ispirazione dalla propria esperienza di avvocato, regalando ai lettori storie divenute celebri in tutto il mondo. Parliamo ovviamente di John Grisham. 

Nato nel 1955 nell'Arkansas da una famiglia di operai, è stato indirizzato alla lettura dalla madre, appassionandosi fin da subito al maestro John Steinbeck. Inizialmente sognava di diventare un giocatore di baseball, ma mise da parte le velleità sportive per dedicarsi agli studi di legge presso la Mississippi University, dove si laureò nel 1981 per cominciare poi a lavorare nella piccola città di Southaven.

consulenza gratuita per autori

mercoledì 21 gennaio 2015

I libri per ragazzi in uscita in Italia a gennaio 2015

Prendiamo una settimana di pausa dalle uscite librarie per concentrarci sulla narrativa per bambini e ragazzi, raccogliendo quanto uscito finora a gennaio.

Roberto Morgese, E io lo dico al Presidente!
Innocenzo è un bambino che spesso, invece di andare a scuola, preferisce passare le sue mattine ai giardini pubblici. Finché un bel giorno sulla panchina accanto a lui si siede nientemeno che il Presidente della Repubblica.
I due cominciano a parlare e diventano grandi amici, peccato che nessuno crede al racconto di Innocenzo, che è uno specialista nell'inventarsi storie.
Mondadori, 111 pp., 8,50 €. Età di lettura: dai 9 anni


Matthew Ward, Le strabilianti avventure dei Whipple
I Whipple sono una "famiglia da record", ognuno dei suoi componenti ha infatti conseguito un qualche particolare guinness dei primati. Tutti tranne Arthur, 11 anni, la pecora nera della famiglia, che da quando è nato non è riuscito a battere neppure un insignificante record.
Finché una maledizione non si abbatte sulla famiglia, impedendo la realizzazione della colazione più grande del mondo. A quel punto solo Arthur potrà salvare la situazione e ottenere la meritata rivincita.
De Agostini, 364 pp., 13,90 €. Età di lettura: dai 10 anni



consulenza gratuita per autori


lunedì 19 gennaio 2015

Classifiche: i libri più venduti negli Stati Uniti

Torniamo dopo qualche settimana di pausa a vedere cosa leggono negli Stati Uniti in queste prime settimane di gennaio. Come sempre ci affidiamo alla classifica dei bestseller del New York Times nella sezione "Combined ebook and print fiction".

1) Anthony Doerr, All The Light We Cannot See
Finalista al National Book Award, in classifica da 17 settimane, è sicuramente uno dei casi letterari di questi mesi. È la storia di una ragazza francese e di un ragazzo tedesco le cui strade si incrociano nella Francia occupata della Seconda Guerra Mondiale.

2) Gillian Flynn, Gone Girl
Aiutato dall'uscita del film che ne ha tratto David Fincher, torna ai piani alti della classifica il thriller bestseller del 2013.

3) Stuart Woods, Insatiable Appetites
Trentaduesimo capitolo delle avventure di Stone Barrington, detective in pensione diventato avvocato e investigatore privato.

4) Liane Moriarty, Big Little Lies
In classifica da 18 settimane, anche se in discesa dai primi posti, è la storia di tre donne, tutte e tre a un punto di svolta nella propria vita.

5) J.S. & Hellen Cooper, One Night Stand
Romanzo autopubblicato dagli autori, è la storia della relazione tra due invitati a un matrimonio in cui le cose si complicano.



consulenza gratuita per autori

giovedì 15 gennaio 2015

Libri per mestiere: ora anche in ebook

Dopo "Farsi letteratura", appena uscito con una nuova edizione e un nuovo prezzo, anche il corso di editoria del Quadrotto approda al digitale e da oggi è in vendita in versione epub e mobi su tutti gli store.

"Libri per mestiere" è tratto dall'omonimo corso di lavoro editoriale che Didattica al Quadrotto porta avanti ormai da tre anni, in versione dal vivo e a distanza (tutte le info sono sul sito).
Il volume, così come il corso, è suddiviso in capitoli secondo le varie fasi della lavorazione di un libro:
- la filiera editoriale, con il racconto di tutte le fasi che preludono alla realizzazione di un libro, e come interagiscono le varie figure in casa editrice e fuori;
- la correzione di bozze, con i simboli, i segreti e la spiegazione dei livelli di interventi richiesti per questa fase, che sembra la più semplice e banale ma che racchiude invece le insidie più grandi;
- l'editing, il "mistero" di come un testo grezzo e da ripulire può diventare un libro pronto per la pubblicazione grazie a una serie di interventi;
- l'impaginazione di ebook, perché un redattore che voglia entrare oggi in casa editrice non può fare a meno del digitale.

mercoledì 14 gennaio 2015

I libri in uscita in Italia: 15-21 gennaio

Umberto Eco, Numero Zero
Questo è un "fuori quota", in quanto uscito il 9 gennaio, ma non potevamo esimerci dal segnalare tra i libri in uscita uno dei più attesi dell'anno, il nuovo romanzo di Umberto Eco.
Tralasciate le atmosfere esoteriche del Cimitero di Praga, Eco torna ai giorni nostri, nel 1992, nella redazione di un giornale quantomeno discutibile.
Protagonista è un cronista, Braggadocio, ossessionato dai complotti che pensa di scoprire una trama segreta che procede dal 1945 a oggi.
Bompiani, 218 pp., 17 €. In uscita il 9 gennaio


Erri De Luca, La parola contraria
Il nuovo libro di De Luca è un pamphlet di 64 pagine in cui lo scrittore, come aveva promesso, racconta in breve la vicenda giudiziaria che, il prossimo 28 gennaio, lo porterà davanti al Tribunale di Torino con l'accusa di istigazione al sabotaggio a causa di alcune dichiarazioni a favore delle manifestazioni No Tav in Val di Susa.
Una vicenda che trascende quella propria dell'Alta Velocità per toccare quella più importante della libertà di espressione.
Feltrinelli, 64 pp., 4 €. In uscita il 15 gennaio



consulenza gratuita per autori


martedì 13 gennaio 2015

In & Out: il romanzo giallo

Tornano a grande richiesta gli In & Out. Ci siamo resi conto che tra i generi affrontati in questa rubrica non ci eravamo mai occupati del "genere" per eccellenza, il giallo. Quindi ecco a rimediare, come al solito con una serie di suggerimenti su cosa evitare e cosa invece includere quando si scrive un poliziesco.

L'assassino è il maggiordomo è, paradossalmente, In. Nonostante il domestico sia l'indiziato per eccellenza, e quasi un luogo comune del genere, i romanzi in cui il maggiordomo è realmente l'assassino si contano sulle dita della mano. E allora, se la storia è coerente e la trama accurata, il vecchio veto di S.S. Van Dine contro i maggiordomi assassini può anche cadere. A patto, ovviamente, che l'ambientazione del vostro romanzo renda coerente la presenza di un maggiordomo.

Le 20 regole di Van Dine sono ormai Out. Non che siano completamente da buttare, ma le regole di Van Dine vanno considerate oggi come una catalogazione di quanto già scritto fino a quel momento (era il 1928) più che una serie di consigli ferrei su come scrivere un giallo. Oggi molte di quelle regole sono state violate, e bene, da grandi autori, e se si volesse scrivere un romanzo seguendole pedissequamente tutte e 20, l'assassino diventerebbe chiaro già dalle prime pagine (come in effetti accade nei romanzi di Van Dine se li leggiamo con l'occhio di oggi).


venerdì 9 gennaio 2015

Alla scoperta di… Yambo, il Jules Verne italiano

Che la narrativa di genere in Italia sia sempre stata considerata di serie B è un dato di fatto. Ma ciò non vuol dire che, anche nei decenni in cui andavano per la maggiore di volta in volta Manzoni, Verga e D'Annunzio non ci fosse spazio per la letteratura d'evasione anche nel nostro Paese.
Per quanto riguarda il giallo, è in atto una riscoperta dei primi autori polizieschi di casa nostra, da Mastriani a De Marchi; per il genere avventuroso, ormai Salgari è stato del tutto sdoganato: rimane la fantascienza, che vede in Enrico de' Conti Novelli da Bertinoro, in arte Yambo, uno dei pionieri.

Nato a Pisa nel 1876 da famiglia nobile, cominciò a lavorare a diciott'anni come scrittore e illustratore in alcune riviste per ragazzi, dimostrando subito una propensione per il genere avventuroso e fantastico. Ispirandosi a Jules Verne (e all'autore francese rese omaggio esplicitamente anche attraverso alcuni titoli, come Dalla Terra alle stelle o Due anni in velocipede, i suoi due primi romanzi), Yambo diede libero sfogo alla fantasia mescolando avventura e fantascienza, preconizzando viaggi nello spazio e il ritorno dei dinosauri, senza però mai mancare di ironia e di autoironia.

consulenza gratuita per autori


giovedì 8 gennaio 2015

Farsi letteratura: da domani l'ebook a 2,99 €

Un po' per "festeggiare" l'abbassamento dell'Iva al 4% sugli ebook, un po' per annunciare la nuova formula di seminariale del corso di scrittura (fra pochi giorni le date), da domani la versione digitale del manuale di scrittura di Didattica al Quadrotto sarà acquistabile su tutti gli store al nuovo prezzo di 2,99 €. Di seguito, la descrizione dettagliata del volume (se poi siete amanti della carta, la versione cartacea potete chiederla direttamente a noi senza spese di spedizione).

Farsi letteratura, tratto dall'omonimo corso, è un testo rivolto a tutti coloro che vogliono scrivere, per lavoro o per passione, acquistando consapevolezza non solo nei propri mezzi e nelle proprie capacità, ma anche in tutto ciò che diamo per scontato quando prendiamo carta e penna: dai generi letterari, alle regole scritte e non scritte, all'evoluzione della narratologia.

Non chiamatelo manuale. Farsi letteratura non è un manuale di scrittura creativa, soprattutto non ha niente a che vedere con quelli di matrice anglosassone che cercano di ridurre la fase creativa a una serie di regole e schemi da applicare in ogni situazione. Certo, troverete anche questo per completezza, ma lo scopo del volume è quello di creare una consapevolezza nei propri mezzi tale da non aver bisogno di basarsi su regole precotte, ma da sapersi indirizzare da soli verso la scelta più corretta. Inoltre, l'ampio spazio dedicato alla critica letteraria e all'analisi dei meccanismi narrativi dei generi rende Farsi letteratura adatto anche a chi non vuole imparare a scrivere, ma a leggere da professionista.

consulenza gratuita per autori


mercoledì 7 gennaio 2015

I libri in uscita in Italia: 2-14 gennaio 2015

Buon Anno a tutti i lettori di Libri al Quadrotto. Riprendiamo dopo la pausa natalizia con la rubrica più seguita e amata del blog, quella sulle uscite in libreria, con un'infornata di nuovi titoli per la prima quindicina di gennaio.

Andrea Camilleri, La relazione
Torna Andrea Camilleri in versione Mondadori, e quindi extra-Montalbano, con un romanzo incentrato – come testimonia il titolo  – sul rapporto tra un serio professionista e una misteriosa ragazza che irrompe nella sua vita durante un'estate lavorativa. La vita di Mauro Assante, sposato senza troppa convinzione, da sempre immune agli imprevisti, cambia così radicalmente travolta dalla passione.
Mondadori, 177 pp., 17 €. In uscita il 2 gennaio 2015


George R. R. Martin, La principessa e la regina
Per rendere più dolce l'attesa per il prossimo capitolo del Gioco del trono, Martin (in collaborazione con Gardner Dozois) regala ai fan una nuova avventura ambientata nell'universo del Ghiaccio e del Fuoco ma due secoli prima le vicende narrate nella saga.
È la storia della guerra che dilania la famiglia Targaryen alla morte di Viserys I, che lascia vuoto il Trono di Spade mettendo una contro l'altra la principessa Rhaenyra e la matrigna Alicent.
Mondadori, 416 pp., 20 €. In uscita il 2 gennaio 2015
consulenza gratuita per autori