giovedì 30 aprile 2015

Little free library: una breve panoramica su cos'è, dov'è e come realizzare la propria


Cos'è e come nasce

Oggi vorremmo indagare il fenomeno non così recente, a dire il vero, delle Little Free Library. Nasce infatti negli stati Uniti, per la precisione ad Hudson, nel Wisconsin, dall'idea (all'epoca abbastanza inconsapevole) di Todd Bol, che costruì un modellino in scala di una scuola e la riempì di libri in ricordo della madre, una insegnante appassionata di letteratura.
 
In questa idea, nata per caso, si inserisce Rick Brooks, professore all'Università del Wisconsin, che vede delle potenzialità in questa piccola cassetta piena di libri. Questa forma embrionale di Little Free Library si è diffusa velocemente negli Stati Uniti già a partire dal 2010, finché non si è pensato di darle il nome che ha attualmente e di crearne un fenomeno virale.
Così è nato il movimento Little Free Library, con un sito internet e una diffusione a livello mondiale. Potete dare un'occhiata alla storia completa e dettagliata sul sito internet ufficiale del progetto.

Abbiamo fatto una breve panoramica sulla storia del fenomeno, ma nello specifico cos'è una Little Free Library?
È un modo di condividere i propri libri all'interno di una cassetta di legno posta davanti casa propria, presso una scuola o in un giardino pubblico. In sostanza è un modo per condividere le proprie letture (quelle che ci piacciono maggiormente e che vorremmo consigliare ad altri) con persone che conosciamo o meno. Il motto del progetto è Turn a book, return a book; le persone hanno iniziato addirittura a personalizzare la cassette, cercando di renderle belle e personali.

corso di scrittura roma

mercoledì 29 aprile 2015

Libri in uscita negli Stati Uniti: dal 4 al 11 maggio

David McCullough - The Wright Brothers
Iniziamo questa carrellata di nuove uscite negli Stati Uniti con il pluri-premiato al Pulitzer David McCullough, che racconta la storia dei due fratelli Wright, Wilbur & Orville, nelle loro avventure dalla giovinezza all'aviazione pionieristica.
Simon & Schuster, 336 pp. $19.23
In uscita negli Stati Uniti il 5/5/2015

Peter Schweizer - Clinton Cash: The Untold Story of How and Why Foreign Governments and Businesses Helped Make Bill and Hillary Rich
Nel 2000 i coniugi Clinton avevano milioni di dollari di debiti in spese legali. L'autore si chiede dove hanno preso tutti quei soldi e indaga sulla corruzione a Washinghton.
HarperCollins Publishers, 256 pp. $16,99
In uscita negli Stati Uniti il 5/5/2015

consulenza gratuita per autori

lunedì 27 aprile 2015

Dal romanzo al film: Child 44 - Il bambino n °44

“Non esistono omicidi in paradiso” è la tag line del nuovo film diretto da Daniel Espinosa, Child 44 – Il bambino n°44, in uscita nelle sale dal 30 aprile e tratto dal best-seller di Tom Rob Smith, già divenuto un caso editoriale per il suo incredibile successo. Un thriller a sfondo politico e ambientato nella Russia del secondo dopo guerra, quando la nazione si ritrova attanagliata nel braccio di ferro opprimente con l’Occidente.

“Non esistono omicidi in paradiso” è un mantra, l’undicesimo comandamento di un paese ferito e orgoglioso che cerca, ossessionato, il controllo sulla sua gente, sul suo popolo, contro il nemico numero Uno, causa di ogni male e contraddizione. L’Occidente è lo spauracchio sul quale far ricadere ogni sorta di colpa, la quale, nelle trincee delle contrapposizioni ideologiche, non può appartenere alla Santa Russia, né tantomeno ai suoi figli: nella Russia del 1953 non è ammessa alcuna redenzione poiché la criminalità non sussiste. La società stalinista non può concepirla e il crimine è frutto unicamente dell’Occidente capitalista e della sua perversa influenza.

Quelle poche parole, che d’altronde inaugurano l’inizio del film – non poteva essere altrimenti – riecheggiano dunque durante tutta la pellicola e rappresentano la chiave di volta per comprendere le azioni e le trame tracciate dai suoi personaggi. Rappresentano un malsano incantesimo attraverso il quale ottenere l’obbedienza, la cieca fedeltà. Vale soprattutto per gli agenti dell’MGB, il servizio di sicurezza nazionale dello Stato o, detto altrimenti, il braccio armato di un sistema il cui scopo principale è “la caccia ai traditori”, traditori di un vangelo politico che non si discute, ma si accetta senza condizioni. La regola del sospetto vale per chiunque: famiglia, amici, colleghi; i traditori vanno quindi estirpati senza esitazioni, come malerbe di un Eden in terra.

consulenza gratuita per autori

Classifiche: i libri più venduti in Italia dal 20 al 27 aprile


1) Carlo Rovelli - Sette brevi lezioni di fisica
Domina incontrastato le classifiche dei libri più venduti in Italia da più di due settimane. Se volete scoprire la trama date un'occhiata a questo nostro post.
Adelphi, 88 pp. 7,50€

2) Andrea Camilleri - La giostra degli scambi
Entra prepotentemente al secondo posto della classifica dei più venduti il nuovo romanzo di Camilleri sulle avventure del commissario Montalbano. Ne avevamo parlato la scorsa settimana nella nostra rubrica "Libri in uscita".
Sellerio Editore Palermo, 288 pp. 11,90€

3) Piccolo Francesco - Momenti di trascurabile infelicità
Cede il terzo posto a Camilleri il manoscritto di Francesco Piccolo (nella precedente classifica stava in seconda posizione). L'autore ci racconta brevi momenti, apparentemente insignificanti, di infelicità.
Einaudi, 140 pp. 11,05€

4) Cazzullo Aldo - Possa il mio sangue servire. Uomini e donne della Resistenza
L'autore cerca di raccontare la resistenza in un modo nuovo, non lasciandosi tentare dai dualismi politicamente strumentalizzati che in questi anni hanno imperversato in letteratura come in tv.
Rizzoli, 403 pp. 16,15€

5) Loredan-Invens Marceline - E tu non sei tornato
Marceline racconta la sua storia autobiografica di bambina deportata, che perde il padre e vive sulla sua pelle gli orrori dei campi di concentramento tedeschi.
Bollati Boringhieri, 105 pp. 10,96€
consulenza gratuita per autori



giovedì 23 aprile 2015

Libri in uscita in Italia: dal 27 aprile al 3 maggio 2015


Sveva Casati Modigliani - La vigna di Angelica

Sveva Casati Modigliani
La Vigna di Angelica
La Modigliani ci presenta in questo suo nuovo lavoro una donna forte, determinata e di successo. Angelica Brugliani è una imprenditrice che cura con grande dedizione la tenuta della famiglia, che produce vino e possiede un antico monastero.
La vita di Angelica sembra assolutamente perfetta, ma non è tutto oro quello che luccica. Un marito che nasconde meschinità e menzogne tormenta la vita della donna, che però sarà in grado di trovare una nuova serenità anche nel privato, grazie alla sua forza e alla sua tenacia.

Sperling & Kupfer, 516 pp., 16,90€. In uscita il 28 aprile 2015



Jonathan Coe - Disaccordi imperfetti

Jonathan Coe
Disaccordi imperfetti
Il nuovo lavoro dell'autore è una raccolta di sei racconti: i primi tre sono storie di fallimenti, di occasioni mancate, di inettitudine e del tempo che trascorre inesorabile. Il primo racconto parla di un musicista mancato, il secondo di un regista indeciso e il terzo di una coppia di anziani soli e rassegnati. Il tutto è unito da un filo rosso di malinconia e ironia allo stesso tempo.
Nella seconda parte del libro altre tre storie, questa volta più compiute, tutte incentrate sulla famiglia. Nel primo racconto un bambino vede un fantasma che vuole uccidere la nonna, mentre i suoi familiari sono riuniti a tavola per il Natale; nel secondo due coniugi sentono per la prima volta la frattura del loro matrimonio e nel terzo una moglie scompare durante la vigilia di Natale.

Feltrinelli, 128 pp., 8,50€. In uscita il 29 aprile 2015



consulenza gratuita per autori



mercoledì 22 aprile 2015

Giornata Mondiale del Libro, 23 aprile 2015


Il 23 aprile, come ogni anno, sarà la giornata mondiale dedicata al libro e al diritto d'autore.
Questo evento patrocinato dall'UNESCO è nato per promuovere la lettura e la protezione della proprietà intellettuale dei manoscritti originali.

Don Chisciotte - Salvador Dalì
Perché è stato scelto proprio il 23 aprile?
Perché esattamente in questo giorno sono morti tre tra le più illustri figure della storia della letteratura: William Shakespeare (anche se la data  corrisponde al 23 aprile nel calendario giuliano, quindi in quello gregoriano attualmente in vigore coinciderebbe con circa dieci giorni dopo), Miguel de Cervantes e Garcilaso de la Vega.

Questa ricorrenza è molto sentita in Spagna, dove fino al 1931 veniva celebrata il 7 ottobre, il giorno in cui si pensava fosse nato Cervantes. La data fu poi spostata al 23 aprile, che in Catalogna coincide con la festa di San Giorgio, per questo motivo i librai catalani regalano una rosa per ogni libro acquistato, riprendendo una tradizione di origine medievale secondo la quale ogni uomo avrebbe dovuto regalare una rosa alla propria amata.


consulenza gratuita per autori

martedì 21 aprile 2015

Ebook da leggere: "Da lontano sembra vero" di Catherine Cipolat

Introdotto dalla stupenda copertina, con il ritratto "Tête (Delphine)" di Lynn Yaw Boling, presentiamo il primo volume inedito pubblicato da Landscape Books, la casa editrice dei "libri impossibili", che finora si era cimentata nei volumi animati e interattivi come A Christmas Carol o nel recupero di classici introvabili come il primo romanzo di fantascienza italiano o un Collodi pre-Pinocchio.

Nonostante Landscape abbia una collana apposita per gli inediti, Portrait, l'editore già sul proprio sito specifica che ne pubblicherà solo pochi l'anno, e frutto di un'accurata selezione.

E la scelta per il primo titolo è caduta su Catherine Cipolat, scrittrice e traduttrice di origini francesi, finalista del torneo IoScrittore 2012 con Vagli a spiegare che è primavera, pubblicato in ebook da GeMS, mentre è di queste settimane la pubblicazione (cartacea) di Simone delle colline, biografia "immaginata" del regista e illustratore Simone Massi.

Anche questo inedito è un libro "impossibile", secondo la mission di Landscape, perché è una raccolta di racconti, un genere che nel mercato editoriale italiano è pressoché inesistente, a meno che non si tratti di testi di autori già famosi.

martedì 14 aprile 2015

Tutti i candidati al Premio Strega 2015

Si è chiusa la prima fase del processo di selezione per il Premio Strega 2015, che come già visto quest'anno si apre anche alla piccola editoria. A questo punto sono la bellezza di 26 i candidati alla vittoria finale: tanti sono i romanzi e i rispettivi autori che sono stati "presentati" dagli Amici della Domenica.
Troviamo perciò per la prima volta alcuni editori che non avevano mai partecipato allo Strega, autori poco conosciuti o "fittizi", come Elena Ferrante che è stata candidata (presentata da Roberto Saviano e Serena Dandini) nonostante si tratti di uno pseudonimo. Spazio anche quest'anno al fumetto: nel 2014 era unastoria di Gipi, quest'anno Dimentica il mio nome di Zerocalcare.

Ovviamente è chiaro che la vittoria finale se la giocheranno le case editrici più importanti: i favoriti sono quindi Fabio Genovesi (Chi manda le onde) per Mondadori, Mauro Covacich (La sposa) per Bompiani, Nicola Lagioia (La ferocia) per Einaudi, e Vinicio Capossela (Il paese dei coppoloni), che un po' a sorpresa Feltrinelli ha preferito al più quotato Missiroli con Atti osceni in luogo privato.

Ecco la lista dei 26 candidati, da cui verrà scelta la cinquina dei finalisti:


consulenza gratuita per autori


lunedì 13 aprile 2015

La classifica dei libri più venduti in Italia

Torniamo a parlare dei libri più venduti in Italia con la classifica per eccellenza, quella Nielsen per Tuttolibri.

1) Carlo Rovelli, Sette brevi lezioni di fisica, Adelphi
Non capita spesso di trovare un saggio in testa alla classifica, e ancor meno un libro Adelphi. La felice combinazione arriva grazie all'agile testo del fisico Carlo Rovelli, che dopo la partecipazione a Che tempo che fa di qualche settimana fa ha fatto registrare il record di vendite.

2) Francesco Piccolo, Momenti di trascurabile infelicità, Einaudi
Dopo Momenti di trascurabile felicità, il vincitore del Premio Strega ci riprova con un'altra raccolta di brevi momenti ed episodi apparentemente insignificanti.

3) Alessandro Baricco, La sposa giovane, Feltrinelli

4) Massimo Carlotto, La banda degli amanti, E/O
Il ritorno dell'Alligatore, l'investigatore privato che si muove tra gli scenari noir del Nord Est italiano, porta E/O a competere con i grandi editori ai piani alti delle classifiche di vendita.

5) Marie Kondo, Il magico potere del riordino, Vallardi
Il fenomeno del momento è il metodo studiato dalla giapponese Marie Kondo per ordinare casa secondo i criteri zen.
consulenza gratuita per autori

venerdì 10 aprile 2015

Alla scoperta di… Go Set a Watchman, il nuovo romanzo di Harper Lee

Se fate un salto sul sito di qualche libreria on-line americana, è già in prenotazione, anche se la data d'uscita è ancora lontana: 14 luglio. Quel giorno uscirà in tutte le librerie Usa (e con tutta probabilità la prima tiratura andrà esaurita in poche ore) Go Set a Watchman, il nuovo (e secondo) romanzo di Harper Lee, l'autrice de Il buio oltre la siepe (To Kill a Mockingbird).

Harper Lee è sempre stata considerata un'autrice da un solo romanzo, e in effetti Il buio oltre la siepe, sua opera d'esordio, diventò nel 1960 un caso letterario, bestseller in tutto il mondo, vincitore del Premio Pulitzer e trasposto in un film premio Oscar; ma a quell'opera prima non seguì mai un'opera seconda. Harper Lee non pubblicò più altro – anche se ricoprì un ruolo fondamentale nella stesura di A sangue freddo  di Truman Capote, di cui era grande amica – e lei stessa ha ripetuto in più occasioni di non avere intenzione di scrivere altri romanzi, limitandosi a saggi. Negli anni 80 si trasferì ad Alexander city in Alabama per svolgere ricerche per un romanzo intitolato The Reverend, ispirato a un fatto di cronaca, ma che poi non vide mai la luce.

È stato quindi prima con scetticismo e poi con sorpresa che il pubblico ha accolto la notizia dell'esistenza dell'opera seconda di Harper Lee. Notizia che ha cominciato a circolare nei mesi scorsi, messa in giro da un'avvocato di Harper Lee, che oggi ha 88 anni, ed è praticamente cieca e sorda a causa di un ictus che l'ha colpita nel 2007.

consulenza gratuita per autori


giovedì 9 aprile 2015

Libri per mestiere: il corso, il libro, l'ebook

Libri per mestiere, il corso di lavoro editoriale del Quadrotto, è anche un libro e un ebook. Il volume è diviso in sei capitoli dedicati ognuno a un aspetto della filiera del libro, dalla correzione di bozze all'editing. Se volete svolgere il feedback di un tutor, non dovete fare altro che iscrivervi al corso a distanza "Libri per mestiere", mandando una mail a corsi@ilquadrotto.it

Nel costo del corso è compreso il libro e se l'avete già acquistato vi verrà rimborsato all'atto dell'iscrizione.

Il libro cartaceo si può acquistare su Ibs oppure richiedendolo direttamente a noi, via mail, al costo di 12 euro (spese di spedizione incluse).
L'ebook è disponibile su tutti gli store, oppure potete acquistarlo direttamente cliccando sul banner qui sotto. Non occorre registrarsi a nessuno store, basta avere una carta di credito o un account Paypal.

Farsi letteratura: il corso, il libro, l'ebook

Farsi letteratura, il corso di scrittura narrativa e poetica del Quadrotto, è anche un libro e un ebook. Il volume è diviso in due parti, una dedicata alla narratologia, ai generi e alla parte più prettamente teorica del corso, la seconda contiene invece consigli ed esercizi pratici. Se volete svolgere gli esercizi con il feedback di un tutor, non dovete fare altro che iscrivervi al corso a distanza "Farsi letteratura", mandando una mail a corsi@ilquadrotto.it
Nel costo del corso è compreso il libro e se l'avete già acquistato vi verrà rimborsato all'atto dell'iscrizione.

Il libro cartaceo si può acquistare richiedendolo direttamente a noi, via mail, al costo di 15 euro (spese di spedizione incluse).
L'ebook è disponibile su tutti gli store, oppure potete acquistarlo direttamente cliccando sul banner qui sotto. Non occorre registrarsi a nessuno store, basta avere una carta di credito o un account Paypal.

mercoledì 8 aprile 2015

Libri per mestiere: il calendario aggiornato

È on line il calendario aggiornato dei seminari di editoria "Libri per mestiere", che si tengono ogni venerdì nella redazione del Quadrotto. Rispetto alle date annunciate prima di Pasqua, ci sono dei cambiamenti.
Il workshop "Editing, scrittura tra le righe" si terrà venerdì 17 aprile, come sempre con orario 10:30-15:30.
Il venerdì successivo, 24 aprile, sarà invece la volta del primo workshop sulla Grafica Editoriale, la novità di questa edizione, una panoramica a metà tra la teoria e la pratica sull'utilizzo dei principali software di grafica (InDesign, Photoshop, Illustrator) e sui criteri per realizzare un progetto grafico editoriale.
La settimana successiva non ci saranno workshop, visto che venerdì è 1 maggio, mentre l'8 maggio sarà di nuovo la volta della Correzione di bozze.


giovedì 2 aprile 2015

I libri in uscita in Italia: 3-9 aprile

Alexander McCall Smith, Il mondo secondo Bertie
In un condominio di Edimburgo si intrecciano storie e passioni tra cui quella di Bertie, giovane sassofonista.
Ma se attraverso i suoi occhi scopriamo questo mondo, il condominio è popolato da tanti altri personaggi particolari: Bruce che finisce nei guai per colpa di un'ereditiera, Pat e Matthew, o il piccolissimo Ulysses, neonato fratellino di Bertie, da cui il sassofonista cerca di fuggire più che può.
Guanda, 329 pp., 18,50 €. In uscita il 3 aprile

Jo Nesbo, Sangue e neve
Nell'ondata di autori scandinavi arrivati sui nostri scaffali nell'ultimo lustro, Nesbo spicca per la sua poliedricità (è anche attore e musicista).
Il nuovo thriller è stato inizialmente pubblicato sotto lo pseudonimo di Tom Johansen e i diritti sono stati acquistati da Hollywood per farne un film con Leonardo Di Caprio.
Olav, killer dislessico, riceve l'incarico di uccidere la moglie del suo capo…
Einaudi, 170 pp., 17 €. In uscita il 7 aprile


consulenza gratuita per autori

mercoledì 1 aprile 2015

Premio Strega Ragazzi: da quest'anno due categorie per i giovani lettori

Nei giorni scorsi abbiamo già parlato delle novità del Premio Strega 2015, che ha deciso (non senza polemiche) di aprirsi anche alla piccole editoria: ora però sappiamo che quella non era l'unica modifica allo storico premio letterario italiano. In occasione della Fiera del Libro per Ragazzi a Bologna, la Fondazione Bellonci ha annunciato la nascita del Premio Strega Ragazzi, dedicato ovviamente ai lettori più giovani.

A dire il vero, già l'anno scorso il Premio aveva cercato di aprirsi in questo senso, creando la sezione Premio Strega Giovani, in cui i candidati al Premio erano stati sottoposti al giudizio di 400 ragazzi provenienti dalle scuole italiane ed estere. Alla fine il vincitore era risultato Giuseppe Catozzella, con il suo Non dirmi che hai paura, seguito dalla graphic novel unastoria di Gipi.

Il Premio Strega Ragazzi, invece, si differenzierà perché riguarderà i libri rivolti ai più giovani, e non saranno i lettori più piccoli a votare i libri "dei grandi". Da quel che si è capito nell'annuncio, ci saranno due categorie, per ognuna delle quali ci sarà una cinquina.

consulenza gratuita per autori